Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Coronavirus, a Pesaro via alla sanificazione delle strade

Maxi intervento di Marche Multiservizi con acqua e ipoclorito di sodio. Già in atto la pulizia dei mezzi pubblici quotidiana, igienizzati con disinfettanti a base di cloro e/o candeggina come da direttive

Marche Multiservizi
Marche Multiservizi

PESARO – Al via la sanificazione delle strade di Pesaro, per aiutare il contrasto alla diffusione del Coronavirus.

Alcuni studi parlano di una distanza di sicurezza di un metro, mentre dalla Cina rimbalzano notizie che il virus potrebbe resistere sulle superfici per mezz’ora ma, su alcuni materiali, anche per svariate ore e che la distanza di sicurezza sarebbe fino a 4,5 metri in luoghi chiusi.

Da venerdì 13 marzo, è stato predisposto un potenziamento del servizio di pulizia delle strade e igienizzazione della rete viaria cittadina. Un’operazione svolta in collaborazione con Marche Multiservizi, resasi necessaria vista l’attuale situazione di emergenza dovuta al diffondersi del contagio dell’infezione da Covid-19, che impone misure d’intervento straordinarie.

Nello specifico Marche Multiservizi, che per conto del Comune di Pesaro gestisce il servizio di lavaggio strade, provvederà a un’opera di “sanificazione” straordinaria: le strade saranno trattate con acqua e ipoclorito di sodio, prodotto efficace contro una grande quantità di microrganismi e utilizzato per la disinfezione e la pulizia di tutte le superfici lavabili.

«In questo momento così delicato è necessario che ognuno di noi si adoperi per arrestare quanto prima la diffusione del virus – sottolinea l’assessore alla Sostenibilità Heidi Morotti -. L’invito che l’amministrazione rivolge è quello di usare buon senso, rimanere dentro casa e limitare gli spostamenti per motivi estremamente necessari. Oltre alla sanificazione delle strade, già da tempo ci siamo mossi in questa direzione per mettere in sicurezza i mezzi pubblici, che vengono puliti quotidianamente con disinfettanti a base di cloro e/o candeggina come da direttive. Inoltre sono state contingentate le sedute, in modo che gli utenti abbiano almeno un metro di distanza l’uno dall’altro, ed è stato isolato l’autista».

Il lavaggio, pur non avendo un effetto diretto a combattere la diffusione dell’infezione da Coronavirus, garantirà una maggiore pulizia delle sedi stradali.