Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, controlli sulle strade: un uomo rifiuta l’alcol test, denunciato

Nella loro attività di contrasto alla guida in stato di ebbrezza, i carabinieri hanno fermato un'auto ma il conducente ha rifiutato l'etilometro: mezzo sequestrato e denuncia

carabinieri

PESARO – Rifiuta l’alcol test, denunciato. È il resoconto di una notte di intenso lavoro per i Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Pesaro.

I Carabinieri della Stazione di Montecchio di Vallefoglia hanno svolto un servizio per contrastare il dilagante uso smodato di sostanze alcoliche, soprattutto da parte di conducenti di veicoli. Nonostante lungo la strada sia stata garantita la visibilità dei mezzi e delle uniformi, quattro persone, di età compresa tra i 25 ed i 45 anni, sono incappate nella rete dei controlli. Una di loro si è rifiutata di sottoporsi alle prove di misurazione tramite l’etilometro e per questo motivo, oltre al sequestro del mezzo ed al ritiro immediato della patente, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Pesaro. Quasi la stessa sorte ha avuto il conducente di un’utilitaria che, a seguito degli accertamenti mediante l’etilometro, è risultato avere un tasso alcolemico compreso tra l’1,10 e l’1,05 GR/L, sufficiente ad incorrere nella violazione di guida in stato di ebbrezza alcolica per la quale è previsa la denuncia all’Autorità Giudiziaria e ritiro immediato della patente.

È andata meglio, per così dire, a due giovani residenti in un’altra provincia che, dopo aver eseguito il test, sono risultati avere un tasso alcolemico al di sotto dell’1 GR/L: anche per loro si tratta di guida in stato ebbrezza alcolica, ma è scattato il solo ritiro immediato della patente. I loro mezzi sono stati affidati a conducenti più affidabili che li hanno riportati a casa