Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Ciclopedonale sul Foglia, partiti i sondaggi sui terreni

Il progetto è partito in ritardo ma collegherà la costa fino a Casinina per un totale di 5.5 milioni di euro

PESARO – Ciclabile sul Foglia, avanti coi lavori. Sono in corso i sondaggi del terreno per la definizione del progetto esecutivo della Ciclovia del Foglia.

Il consigliere regionale Andrea Biancani sottolinea: «Rispetto ai tempi che avevo annunciato siamo leggermente indietro ma il fatto che stanno procedendo è comunque una buona notizia. L’obiettivo era aggiudicare i lavori entro l’anno o entro i primi mesi del 2022. Probabilmente scorreranno di qualche mese. Ma si sta andando avanti. Ricordo che il percorso si snoda in parte lungo l’argine e in parte attraverso i centri abitati, le zone industriali e artigianali, unendo alcuni tratti di pista già esistenti e realizzandone di nuovi, con l’obiettivo di collegare la costa all’entroterra».

Un totale di 5.5 milioni di investimenti e 30 chilometri di lunghezza. Partendo da Pesaro proseguirà lungo la vallata, raggiungendo in questa prima fase i Comuni di Montelabbate, Vallefoglia, Tavullia, Montecalvo in Foglia, fino ad arrivare a Casinina di Auditore.

«Un progetto strategico, che promuoverà la mobilità sostenibile e migliorerà la qualità della vita dei cittadini che risiedono lungo la vallata. Una ciclovia che andrà a collegarsi con le piste ciclabili che stanno progettando e realizzando i vari comuni che ci consentirà di creare nel territorio una vera e propria rete di piste ciclopedonali. Sarà inoltre un’occasione per la promozione di un turismo che rispetta l’ambiente e la qualità della vita. Purtroppo la Ciclopedonale Fano Urbino è rimasta indietro. Non si sa più niente».

La decisione di rifare il progetto sta allungando i tempi e aumenterà i costi. Il nuovo progetto non sarà a fianco all’ex ferrovia e non sarà più una vera e propria ciclovia che aveva l’ambizione di diventare uno dei percorsi ciclo-pedonali più belli d’Italia.

Exit mobile version