Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Il Castello di Gradara tra le prime 20 mete preferite dagli italiani

La rocca di Gradara guida il ranking della Regione Marche con ben 15.601 recensioni. Il sindaco Gasperi: «Risultato che premia un lavoro pluriennale di valorizzazione turistica»

rocca, castello, fortezza, Gradara,
Il castello di Gradara

Il Castello di Gradara sempre più sugli scudi: dopo il riconoscimento di Borgo dei Borghi di alcuni anni fa, ora un nuovo riconoscimento può sventolare sulla torre della rocca. Il maniero risulta infatti essere tra le prime 20 mete preferite e più votate dagli italiani. Questo il risultato di un’indagine condotta dal portale Musement.com, che ha passato in rassegna oltre 2mila attrazioni (escluse le piazze) distribuite lungo tutto la Penisola.

Leggi anche Marche con bambini: le mete da non perdere a misura dei più piccoli

Tante le bellezze prese in considerazione dal portale e sbaragliate dal maniero divenuto celebre grazie anche alle vicende dantesche di Paolo e Francesca: tra le attrazioni prese in considerazioni c’erano acquari, parchi tematici, castelli, cattedrali, monumenti, musei e parchi archeologici. Per ogni Regione, l’attrazione con il maggior numero di recensioni su Google è stata considerata la più amata.

Panoramica di Gradara

La rocca di Gradara, dunque, guida il ranking della Regione Marche con ben 15.601 recensioni. Un dato avallato anche dal numero di condivisioni, fotografie e video che il Castello e il borgo continuano a collezionare, ogni anno, sulle pagine dei social network.

«Sulla cima di una collina, a Gradara, sorge questo imponente castello costruito nel 1150 – si legge nella motivazione che accompagna il Castello di Gradara – così come il borgo fortificato, è conservato in modo eccezionale, tanto da risultare uno degli esempi architettonici medievali meglio conservati d’Italia. Spesso scelto come set cinematografico, pare abbia fatto da cornice anche alla tragica storia di Paolo e Francesca, uno dei canti più amati della Divina Commedia».

Soddisfazione da parte del primo cittadino Filippo Gasperi: «Siamo soddisfatti di questo risultato che premia un lavoro pluriennale di valorizzazione turistica e culturale di Gradara portata avanti da questa Giunta e dalle precedenti. Un risultato importante legato non solo ai numeri ma anche all’aspetto emotivo e al ‘sentiment’ dei visitatori, che hanno eletto il nostro Castello come il monumento più apprezzato della Regione Marche. Con lo sforzo fatto quest’anno per organizzare eventi culturali di altissimo livello, in particolare quelli per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, abbiamo alzato ancora di più l’asticella. Gradara c’è e crede anche nella cooperazione: forti del traguardo raggiunto, lavoreremo ancora più duramente per promuovere la nuova Destinazione San Bartolo».

LEGGI ANCHE: I “Giovedì al castello di Gradara”, un emozionante tuffo nel passato – VIDEO