Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Calo demografico, Vallefoglia in controtendenza: in 12 mesi 118 nascituri

Numeri in crescita rispetto anche al periodo pre-Covid: nel 2019 furono 107. Ucchielli: «Città giovane e vivace che guarda al futuro e con un trend di nascite in crescita anche in un periodo così difficile e particolare»

VALLEFOGLIA – Mentre in Italia l’ultimo rapporto dell’Istituto di statistica conferma l’inverno demografico che il Paese sta vivendo con previsioni tra l’altro sempre più cupe per i prossimi trent’anni, c’è un comune nella provincia di Pesaro-Urbino che sembra andare decisamente controcorrente. Stiamo parlando di Vallefoglia che, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021, ha fatto registrare ben 118 nascite. A comunicarlo il sindaco Palmiro Ucchielli dopo i dati sulle rilevazioni degli eventi demografici trasmessi dall’Ufficio Anagrafe e di Stato Civile.

Dati in crescita rispetto gli anni precedenti: furono 101 nel 2020, primo anno di Covid, e 107 nel 2019 quando ancora la pandemia non esisteva. Dopo questi nuovi 118 arrivi i residenti del Comune sono diventati così 14.988, di cui 7.542 maschi e 7.446 femmine, con un numero di famiglie pari a 5.807.

«Una città giovane e vivace che guarda al futuro e con un trend di nascite in crescita anche in un periodo così difficile e particolare dove sono tanti quelli che decidono di stabilire la propria residenza qui – commenta Ucchielli – sia per motivi di lavoro che per i molteplici servizi che offre. Anche i matrimoni civili, ben 28, denotano che Vallefoglia offre buone prospettive anche ai giovani e alle nuove coppie».

Un Comune vivace anche per quanto riguarda l’economia. «Aziende e imprese esercenti sul territorio stanno facendo nuovi investimenti e ampliando i propri insediamenti con oltre 50.000 metri quadrati di nuove strutture produttive che porteranno nuova occupazione, sviluppo e prospettive di lavoro per centinaia di persone portando stabilità e benessere a tante famiglie. Noi come Amministrazione comunale ci stiamo adoperando per venire incontro alle nuove esigenze che si riscontrano, in particolare con la costruzione della nuova sede municipale a Montecchio, la realizzazione del nuovo cinema teatro auditorium per la musica a Bottega e ai vari cantieri aperti sul territorio che vanno dall’ampliamento degli impianti di pubblica illuminazione, agli asfalti delle strade comunali e alla manutenzione degli stabili di proprietà».

«Come si vede – conclude il primo cittadino – Vallefoglia è una Città giovane e dinamica, che offre molteplici servizi ai suoi cittadini ad iniziare dagli asili nido, dalle scuole, dagli impianti sportivi e dai centri commerciali con strutture mediche, uffici e negozi di vario genere per ogni esigenza e necessità».