Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Calcio, la Vis Pesaro riparte male. Il Teramo vince

Male i biancorossi che partono con un brutto k.o. interno. Il Teramo trova entrambe le reti nel primo tempo

Parte male la Vis Pesaro che dopo soli tre minuti si trova già sotto di un gol. Gli ospiti trovano il vantaggio grazie alla rete di De Grazia. Per la Vis ennesimo gol preso nei primi minuti di partita. La Vis reagisce e trova un paio di occasioni che però non vengono sfruttate al meglio nè da Coppola nè da Marcandella. Al 31° raddoppio del Teramo con Bernardotto. Punizione di Arrigoni e gran gesto dell’attaccante teramano che colpisce la palla al volo dal limite dell’area vissina piazzando la sfera a fil di palo, nulla da fare per il portiere biancorosso Farroni.

Nel secondo tempo la squadra di Banchini ci prova insistentemente a trovare la rete che possa accorciare le distanze e riaprire la partita ma il gol non arriva. Al 54° è De Respinis ad avere una grande occasione da gol ma nulla da fare. Al 71° occasione clamorosa per la Vis con Acquadro che solo in piena area avversaria e a pochissimi metri dalla porta colpisce la palla al volo mandandola alle stelle. La Vis poi resta pure in dieci uomini con l’espulsione di Cusumano a pochi minuti dalla fine. Nulla da fare. Il 2022 della Vis riparte con una brutta sconfitta interna. Teramo corsaro a Pesaro.