Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

La Vis Pesaro sfida Olbia al Benelli

Per la Vis inizia un periodo importante. Quattro partite prima di Natale che diranno a cosa potrà ambire la squadra biancorossa

Banchini

PESARO – Quattro partite prima della sosta natalizia, 3 delle quali la Vis Pesaro giocherà in casa. Occasioni importanti per chiudere al meglio questa prima parte di stagione e godersi le “vacanze” invernali. Si comincia domani contro l’Olbia, quando nella sfida dell’ora di pranzo (calcio d’inizio alle 13:30) i biancorossi scenderanno in campo allo Stadio Benelli di Pesaro. Una sfida non semplice come ha analizzato l’allenatore della Vis Marco Banchini alla vigilia.

«L’Olbia è una squadra con grande talento e con giocatori molto esperti come Ragatzu, Pisanu e Emerson ma soprattutto dispone di una rosa che gioca assieme da diversi anni ed è abituata a stare in determinate posizioni di classifica – ha detto Banchini a proposito degli avversari – è una squadra che in questa stagione ha subito molto nei secondi tempi della partite (18 reti contro le 9 nella prima parte di gara) e quindi analizziamo e prepariamo al meglio la partita».

In casa Vis intanto c’è entusiasmo per il ritorno di Tonso condito dal gol. «Martin lo conoscevo e l’ho voluto prima di tutto per le sue qualità comportamentali – ha detto Banchini – è un giocatore importante e di qualità e ci è mancato in questi mesi dopo il brutto infortunio».