Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Calcio, il Fano pareggia contro il Gubbio. Vis Pesaro ancora ko

La Vis Pesaro chiude il girone d'andata con il terzo ko consecutivo. Il Fano rimonta con il rigore di Barbuti e pareggia contro il Gubbio. Bene la Fermana. Perdono Sambenedettese e Matelica

Fano-Gubbio. Il rigore di Barbuti

Continua a raccogliere punti l’Alma Juventus Fano che nell’incontro casalingo contro il Gubbio porta a casa un pareggio in rimonta. Dopo un primo tempo a reti inviolate succede tutto nel secondo tempo. Al 35′ della ripresa Oukhadda lavora un bel pallone sulla destra, beffa Monti, e lascia partire un diagonale chirurgico a fil di palo. Il Fano rimedia subito. Al 37′ penetrazione di Barbuti deviata con la mano da Formiconi. Rigore che lo stesso centravanti trasforma per l’1-1. Il Fano con questo punto sale a quota 15 in classifica. Gubbio dodicesimo con 23 punti.

Era una mission impossible quella della Vis Pesaro a Bolzano contro il Sudtirol ma i pesaresi escono si sconfitti, ma soltanto di misura. Nell’1-0 in favore degli altoatesini c’è la firma Fink che al nono del secondo tempo striscia il cross di Fabbri mettendo la palla in rete. Per la squadra biancorossa è il terzo ko consecutivo in campionato. La Vis chiude il girone d’andata in piena zona play-out e con soli 18 punti in 19 partite. Sudtirol momentaneamente primo in classifica con 37 punti in attesa di Modena e Padova.

Nelle altre partite che vedevano le squadre marchigiane impegnate nel girone b di Serie C, ieri la Fermana ha trionfato per 2-1 in casa contro la Legnago Salus. Per i canarini decisive le reti in rimonta di Neglia e Boateng dopo il vantaggio iniziale firmato da Antonelli. Cade 2-0 invece il Matelica in trasferta a Imola sul campo dell’Imolese. Per gli emiliani decisive le reti di Torrasi e Piovanello nel secondo tempo. Ko casalingo per la Sambenedettese che contro il Padova perde per 1-0. Per i biancorossi, che devono recuperare una gara e potrebbero essere virtualmente al comando, decisiva la rete di Jelenic al 19° del primo tempo.