Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Cagli, rapina ad arma bianca al supermercato: titolare minacciata con un coltello

Il commando composto da tre uomini a volto coperto. Bottino da 5mila euro. Indagano i carabinieri

CAGLI – Sono tutt’ora in corso le indagini per la rapina consumatasi nel pomeriggio del 23 gennaio al supermercato Maxi Coal di Cagli. Erano circa le 16 quando è avvenuto il blitz: tre rapinatori con il volto coperto hanno aspettato che la titolare dell’esercizio si presentasse davanti all’ingresso per poi aggredirla; con la forza e sotto la minaccia di un coltello si sono introdotti nell’esercizio ancora vuoto dopo la chiusura del turno della mattina.

Una volta dentro l’hanno obbligata ad aprire la cassaforte e farsi dare il suo contenuto: circa 5mila euro. I malviventi, arraffato il bottino, si sono dileguati velocemente lasciando la derubata ancora sotto choc all’interno del negozio. Il tutto si è svolto molto velocemente. Subito sono stati allertati i militari che, giunti sul luogo, hanno raccolto la testimonianza della donna e si sono messi sulle tracce di rapinatori.

Un aiuto prezioso potrebbe arrivare dalle immagini di video sorveglianza e dalle telecamere presenti nella zona. La notizia della rapina ha fatto ben presto il giro nella cittadina suscitando apprensione e paura da parte di tutti i cagliesi: non si ha memoria in tempi recenti di un episodio del genere, consumatosi per giunta in pieno giorno.