Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Biagiotti (Lega) dopo il furto di rifiuti alla Marche Multiservizi: «Quali danni subisce la raccolta?»

Il consigliere d'opposizione interroga il Comune sulla raccolta dati e sui provvedimenti che verranno presi

Marche Multiservizi
Marche Multiservizi

La notizia di cronaca che 4 dipendenti di Marche Multiservizi sono stati denunciati e posti sotto indagine in relazione a cospicui ammanchi di rifiuti ingombranti, spinge il consigliere d’opposizione Lega Roberto Biagiotti a porre degli interrogativi al Comune.

«Rispetto alle denunce, la stessa Marche Multiservizi non si è subito accorta dell’ammanco dei rifiuti. Molti sono stati contati e lavorati come se regolarmente smaltiti mentre gli stessi erano ancora operativi nell’abitazioni di chi ha compiuto l’incauto acquisto. Per questo chiediamo di sapere come vengono trasmessi i dati della raccolta differenziata da MM al Comune di Pesaro. Il dato che viene fornito è la sintesi di quale elaborazione? E questo dato è soggetto ad altri controlli da parte degli Uffici Comunali preposti a riceverlo?».

Biagiotti incalza: «Il furto ha creato o potrebbe generare dei danni, in quanto i livelli di raccolta differenziata sono soggetti a scendere in quando non corrispondenti a quelli realmente registrati? Chiediamo se il Comune potrebbe subire un danno economico o d’immagine rispetto al progetto sul riciclo. Quali sono quindi i provvedimenti messi in campo dalla Multiservizi e dal Comune».