Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Basket, la VL pronta alla super sfida contro la Fortitudo

Repesa: «Dopo la sconfitta di Treviso i ragazzi in settimana hanno risposto bene ma sabato sera avremo la vera risposta. Serve attenzione e concentrazione»

Coach Jasmin Repesa

Dopo lo stop di domenica sera a Treviso che ha fermato la rincorsa alla quinta vittoria consecutiva della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro, i biancorossi sono attesi al riscatto in una sfida delicata e sentita come quella contro la Fortitudo Bologna. Una classica tra due città che hanno fatto la storia della pallacanestro e sono da sempre rivali sul campo e sugli spalti.

I biancoblù hanno esonerato il coach della nazionale Meo Sacchetti dopo un inizio di stagione fatto di una sola vittoria e tante sconfitte in campionato. Al posto di Sacchetti ha fatto il suo approdo a Bologna Luca Dalmonte, un ex che a Pesaro lo si ricorda con affetto per aver trascinato l’ultima grande squadra alle semifinali scudetto (perse) contro Milano nella stagione 2011-12.

A poche ore dal match, che andrà di scena in un insolito sabato sera alle ore 20:30, ha parlato il coach della VL Jasmin Repesa in merito a ciò che attende la sua squadra. «Affronteremo la Fortitudo che è reduce dal cambio di Coach. Hanno avuto dei problemi di infortuni come nel caso di Happ, Aradori e Fantinelli. Tutti ora vorranno dimostrare qualcosa. Possono vantare giocatori di altissimo livello come ad esempio Banks. Non sono partiti come volevano, ma non possiamo pensare alla Fortitudo come una squadra da ultimo posto», ha detto Repesa.

Poi uno sguardo in casa propria. «Dopo la partita contro Treviso Massenat si è fermato ma non ha nulla di grave e stamattina ha ripreso ad allenarsi con la squadra. Oggi per la prima volta dopo tanto tempo abbiamo svolto un allenamento al completo. Nulla arriva da solo. Dobbiamo lavorare, competere e darci dentro con tanta grinta ed energia», ha concluso il coach.