Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Basket, VL e Reggio Emilia ancora non certe di scendere in campo

Partita in vista per i biancorossi che riacquistano Cain dopo l'esito del tampone. Si attendono novità dalla Lega per la disputa della gara

Tyler Cain ha recuperato dal Covid-19

Manca ancora la tanto attesa ufficialità che arriverà a poco più di 24 ore dalla palla a due ma la partita tra Carpegna Prosciutto Basket Pesaro e Unahotels Reggio Emilia dovrebbe disputarsi regolarmente come da calendario domenica 22 novembre alla Vitrifrigo Arena a porte chiuse.

La parola “dovrebbe” è d’obbligo visto che entrambe le squadre aspettano il verdetto di un ulteriore giro di tamponi (che arriverà domani mattina), ma al momento entrambe hanno un numero di giocatori “schierabili” sufficiente a far disputare l’incontro. Per quanto riguarda Reggio Emilia poi è difficile che i postivi saltino fuori, perché praticamente tutta la squadra il Covid lo ha già avuto e ne sta uscendo proprio ora, dato che non gioca addirittura da quasi un mese (24 ottobre).

In casa pesarese i tamponi di martedì hanno rimesso in pista Tyler Cain e così la squadra biancorossa si ritrova ad oggi con “soli“ quattro giocatori in quarantena. Per il regolamento, se hai sei professionisti da schierare, devi presentarti sul parquet e giocare la partita. Al contrario di ciò che è successo a Reggio Emilia, la Vuelle è rimasta ai box soltanto per pochi giorni, da sabato a martedì, e dunque chi era ’negativo’ non dovrebbe aver perso troppo il ritmo.

Gli emiliani, prima di essere stoppati dal Covid, avevano un ruolino di 3 vittorie e 2 sconfitte, avendo battuto Trento, Virtus Bologna e Brescia e perso con Milano e Brindisi, le due big che comandano il campionato. Nel frattempo, in Lega si discute di come far proseguire la stagione e l’idea scaturita nelle ultime ore sarebbe quella di fermare il campionato dopo la finestra dedicata allla Nazionale per far disputare tutti i recuperi rimasti in sospeso fra il 6 e il 15 dicembre, mettendosi così in pari con la classifica