Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Basket, la VL si sblocca in casa. Cremona si arrende al supplementare

Seconda vittoria consecutiva in campionato per la squadra di coach Repesa dopo il successo di domenica a Roma. Cremona ko 95-83

Massenat, 21 punti per lui

PESARO- Una partita in cui non sono bastati i classici 40 minuti di gioco. Per ritrovare una vittoria che mancava alla Vitrifrigo Arena da ben 19 mesi, la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro ha dovuto faticare dopo un tempo supplementare ma è riuscita a superare la Vanoli Cremona per 95-83.

Un primo quarto dove Cremona parte bene e al termine del primo periodo si ritrova avanti di 5 lunghezze. Nella seconda frazione di gioco però, la VL trova una parziale di 27-7 grazie ai canestri di Massenat e all’intervallo conduce di 15 punti.

Nella ripresa, dopo aver toccato il -21, Cremona torna a contatto grazie alle fantastiche prestazioni al tiro di Mian e Hommes che portano gli ospiti alla ribalta, trovando poi un vantaggio negli ultimi secondi dei minuti regolari, colmato poi dalla mano ferma di Cain che porta tutto all’overtime.

Nel supplementare, dopo un inizio di equilibrio, la Carpegna Prosciutto riesce a ritrovare il feeling con la retina grazie ai canestri di Cain, Delfino e poi Robinson rimettendo tra se e Cremona un margine tale da portare a casa una importante vittoria. Ora i biancorossi salgono a quota 6 punti in classifica, con 3 vittorie e 3 sconfitte in campionato.

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO – VANOLI CREMONA: 95 : 83 (13-18, 27-7, 19-27, 17-24, 19-7)

Pesaro:
Drell 2, Massenat 21, Filloy 4, Cain 12, Robinson 7, Tambone 10, Mujakovic ne, Basso, Serpilli, Filipovity 16, Zanotti 7, Delfino 16 All. Jasmin Repesa
Cremona:
Marchetti ne, Williams, Trunic 1, Gallo ne, Poeta 6, Mian 25, Lee 10, Cournooh 4, Palmi 13, Hommes 24, Donda All. Paolo Galbiati