Pesaro

Basket, Milano straripante si prende la Coppa. Onore ad una grande VL

Armani Exchange senza rivali in questa Coppa Italia. La squadra di Messina demolisce Pesaro 87-59 e trionfa

Contro questa Milano è davvero una mission impossible. L’Armani Exchange domina tutte tre le partite disputate nelle Final Eight di Coppa Italia e dopo Reggio Emilia e Venezia, supera la Carpegna Prosciutto in finale con il punteggio rotondo di 87-59 e può alzare la coppa.

Onore alla squadra di coach Repesa che dopo 17 anni ha riportato la VL a disputare una finale di Coppa Italia. La formazione biancorossa, oltre al divario tecnico contro una squadra al momento tra le migliori in Europa, ha pagato la stanchezza accumulata nelle due partite precedenti contro Sassari e Brindisi arrivando all’appuntamento conclusivo con molta stanchezza sulle gambe.

In casa VL il miglior realizzatore della finale è stato Tyler Cain con 15 punti ai quali ha aggiunto anche 12 rimbalzi. Doppia cifra anche per Drell e Filipovity con 12 punti a testa. Per Milano miglior realizzatore è stato Gigi Datome (15 punti) eletto anche Mvp della competizione al termine della partita.

Ti potrebbero interessare