Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

I 75 anni di Confcommercio Pesaro. Sangalli: «Rischio di tempesta perfetta, restiamo a fianco delle imprese» – VIDEO

Il presidente nazionale dell'assocazione chiede di sconfiggere burocrazia e deficit di infrastrutture. Varotti: «Il rilancio parte dal turismo»

MONDAVIO – I 75 anni di Confcommercio Pesaro tra analisi e ripartenza. A Mondavio la cerimonia dell’anniversario a cui ha partecipato anche il presidente nazionale Carlo Sangalli. Ha parlato del rischio di una «Tempesta perfetta in cui si rischiano di perdere 270 mila aziende e oltre 1 milione di posti di lavoro. Per questo occorre fare presto e sconfiggere i difetti strutturali come l’eccesso di burocrazia e tasse e anche il deficit di infrastrutture.

Il presidente nazionale Confcommercio Carlo Sangalli

Pesaro deve continuare così, ha dimostrato valore ed essenza e di essere una parte sociale viva a fianco degli imprenditori. E in un momento così drammatico è importante avere una realtà come questa pronta ad aiutare chi fa impresa».

Il direttore Amerigo Varotti

Per il direttore Amerigo Varotti l’associazione Pesarese è cresciuta attorno agli imprenditori con «nuove offerte e possibilità. Un tessuto vivo e che ora guarda alla ripresa e lo fa anche con il turismo dei borghi, dell’enogastronomia, degli itinerari della bellezza, degli itinerari archeologici. Proposte che andranno a intercettare nuovi turisti che stanno puntando su una offerta di spazi e cultura come quelli della provincia di Pesaro».