Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

“Wiki loves monuments”, Castelfidardo partecipa al più grande concorso fotografico al mondo

E' il più famoso per numero di fotografie raccolte, aperto alla partecipazione di tutti, professionisti o amatori, senza limiti di età. La città della fisarmonica non poteva mancare

Il monumento di Castelfidardo
Il monumento di Castelfidardo

CASTELFIDARDO – Anche quest’anno Castelfidardo partecipa al “Wiki loves monuments”, il più grande concorso fotografico al mondo per numero di fotografie raccolte, aperto alla partecipazione di tutti, fotografi professionisti o amatori, senza limiti di età. «La città della fisarmonica non poteva mancare a questo evento mediatico che rappresenta un’altra occasione di visibilità e promozione della città con ricadute positive anche economiche per gli effetti sul turismo – dice il sindaco Roberto Ascani -. Invitiamo tutti i fidardensi e i visitatori che vogliono cimentarsi nell’arte fotografica a scoprire e riscoprire le bellezze dei nostri monumenti, tra cui il rinnovato museo internazionale della fisarmonica di via Mordini. Fra le bellezze cittadine che si possono fotografare, oltre al museo internazionale della fisarmonica, ci sono il museo del Risorgimento, il monumento nazionale delle Marche “Ai vittoriosi”, l’Ossario sacrario, il monumento alla fisarmonica e al lavoro, il monumento agli alpini, il Palazzo municipale, Porta Vittoria, i giardini di piazzale Don Minzoni (Porta marina), il Salone degli stemmi».

Per l’invio e la partecipazione c’è tempo fino alla fine del mese di settembre: basta caricare una o più foto dei beni culturali preferiti su Wikimedia Commons, l’archivio multimediale di Wikimedia, andando a catturare immagini inedite o utilizzando scatti già realizzati in passato.
Gli scatti con licenza libera vanno condivisi su Wikipedia Commons, il database connesso a Wikipedia, prendendo visione di modalità (bando di concorso e regolamento su https://wikilovesmonuments.wikimedia.it/concorso-fotografico-wlm/).