Osimo

Weekend sportivo della Valmusone

Alti e bassi nel weekend sportivo osimano: molto bene le ragazze della Lardini Filottrano, Loreto, Osimana e Passatempese. In difficoltà la Nef Libertas Osimo il Castelfidardo

E’ stata una domenica di luci ed ombre per le squadre sportive della Valmusone. A regalare le maggiori soddisfazioni è il volley grazie alla Lardini Filottrano. Le ragazze di coach Bellano continuano a brillare, inanellando la tredicesima vittoria consecutiva e confermandosi cosi in testa alla classifica di A2 con sette punti di vantaggio sulla MyCcero Pesaro.

La Lardini filottrano

A farne le spese questa volta è stata la Volalto Caserta che non è riuscita ad opporsi alle bordate di Negrini e compagni. Gara senza storia sin dal primo set con le filottranesi che scavano un divario di dieci punti sulle avversarie portandosi sul 12-2. Le campane provano a rientrare in partita ma la superiorità della Lardini è evidente e riesce a chiudere il set senza particolari problemi 25-19. Il secondo parziale è identico al precedente con le padrone di casa che prendono l’iniziativa costringendo all’errore Caserta, sempre in difficoltà nel cambio palla. Ospiti impacciate e senza idee in grado di impensierire la Lardini che amministra il set e s’impone per 20 a 25.Senza storia anche il terzo set, che si chiude con il muro della Mazzaro sul 25 a 18.

Battuta d’arresto invece nel campionato di serie B1 maschile per la Nef Libertas Osimo Volley che si deve arrendere 3 set a 2 fuori casa a Pineto. Osimani in vantaggio per 2 a 0 (parziali 20-25; 20-25) ma incapaci di opporsi al ritorno dei locali che prima pareggiano il conto dei set sul 2-2 e poi s’impongono al tie break per 15-13.

LA Nef Osimo

Bravi i locali a crederci fino in fondo ma molte recriminazioni per La nef che ci ha messo del suo per farsi scappare una vittoria a lungo accarezzata e che avrebbe meritato. Per gli osimani si tratta del secondo punto esterno della stagione che, per il momento, è stata avara di soddisfazioni lontano dal Palabaldinelli.

Poche soddisfazioni anche dal calcio di serie D con il Castelfidardo che sul neutro di Villa san Filippo cede 1-0 al Monticelli in una sfida chiave per la salvezza. A condannare i fidardensi è una ribattuta di Iotti al 25′ che si fa trovare pronto a correggere in rete in bolide di Negro respinto dal portiere locale Carnevali. Il Castelfidardo si spegne lasciando l’iniziativa agli avversari che sfiorano il raddoppio in più di un’occasione nel secondo tempo. I padroni di casa provano ad acciuffare il pareggio nel finale ma il risultato non cambia.

Un’azione del Castelfidardo calcio

A regalare un sorriso è il Loreto in -Eccellenza che ha la meglio sull’atletico Gallo con un goal di Garbuglia nei primi minuti della partita. Affermazioni importanti in Promozione anche per Osimana e Passatempese che s’impongono rispettivamente per 3-0 sull’Audax Piobbico (reti di Petitti, Gabbanelli e Gallina) e per 0-2 nel derby con la Vigor Castelfidardo (doppietta di Ghergo).

Ti potrebbero interessare

Castelfidardo, Serena Dandini apre la rassegna “Non a voce sola”

L’assessore Cittadini: «Siamo lieti di entrare a far parte del prestigioso circuito di questa rassegna e di elevare l’offerta culturale del nostro pacchetto di eventi estivi con il carisma di un’artista capace di sviscerare con leggerezza ed ironia temi complessi ed importanti»