Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Volley, la Nef Osimo cede il passo ad una roboante Macerata

Gli osimani perdono il derby e rallentano ancora in classifica. Soddisfatto il tecnico ospite Bernetti che appaude i suoi ragazzi

La Nef Osimo schierata
La Nef Osimo schierata prima del derby

OSIMO- La Nef Osimo cade, in modo netto e senza discussioni. Merito della Paoloni Macerata che si prende il derby con un perentorio 0-3. La formazione maceratese si conferma una delle formazioni più in forma del momento ma la squadra osimana di coach Masciarelli ha ceduto in un appuntamento cruciale.

La mancanza del successo da più di un mese testimonia il calo della compagine senzatesta che adesso dovrà ritrovarsi e riprendere il prima possibile l’importante marcia fatta registrare nel finale di 2019.

Questo il commento sulla gara del tecnico maceratese Francesco Bernetti in sala stampa: «Sono contentissimo della vittoria perchè sapevamo di affrontare un avversario con un ottimo bagaglio d’esperienza. Osimo è un campo difficile e i miei ragazzi hanno interpretato benissimo la gara. Siamo stati quasi perfetti».

LA NEF OSIMO – PAOLONI MACERATA 0-3 (22-25; 23-25; 22-25)

LA NEF OSIMO: Pettinari 6, Carletti ne, Silvestroni, Bacca 2, Paolucci ne, Massaccesi 4, Bruschi 10, Gagliardi 1, Pace, Rossetti 15, Stella 10, Gatto 1, Baldoni ne All. Masciarelli
PAOLONI MACERATA: Bussolotto ne, Massei, Tobaldi 17, Ciccarelli 5, Larizza, Gasparrini, Calistri 6, Lanciani 10, Leoni, Orazi 11, Uguccioni ne, Aguzzi ne, Montecchiari ne, Persichini ne All. Bernetti
Arbitri: Andrea Galtieri e Azzurra Marani