Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Vandali devastano il pulmino dell’Atletica Osimo

I finestrini sono stati presi a randellate, probabilmente usando una mazza, e sono stati frugati i portaoggetti che contenevano i documenti. La denuncia sarà sporta ai carabinieri

Il pulmino
Il pulmino

OSIMO – C’è sgomento a Osimo per un atto vandalico perpetrato ai danni dell’Atletica Osimo. Il pulmino della società è stato distrutto da ignoti. È successo ieri (11 maggio) e in tarda serata la notizia è rimbalzata anche sul web creando stupore tra gli osimani. I finestrini sono stati presi a randellate, probabilmente usando una mazza, e sono stati frugati i portaoggetti che contenevano i documenti.

Il sindaco Simone Pugnaloni ha condannato l’episodio ed espresso solidarietà alla società: «Solidarietà all’Atletica Osimo per il vile atto vandalico accaduto al pulmino della società sportiva. L’Amministrazione comunale condanna l’accaduto e vi è vicina», ha detto. Non si conoscono i motivi di un tale gesto. C’è il sospetto però si tratti di una banda di baby vandali.

L’interno del pulmino

La società è presieduta da Antonio Malatini e dalla vice Fabiola Dolcini. «Non sappiamo chi sia stato ma la società è davvero afflitta per quanto successo – dicono dall’Atletica Osimo -. C’erano state delle avvisaglie, qualche giorno prima i residenti avevano avvisato della presenza di diversi ragazzini nel punto in cui è parcheggiato il pulmino, l’area dell’ex Violini. Era il Fiat Daily con cui portavamo in giro i ragazzini, alle gare di atletica, per noi è un danno morale enorme». Indagano i carabinieri cui stamattina (mercoledì 12) sarà esposta denuncia. Tanti i messaggi di solidarietà da parte degli osimani e dai rappresentanti di alcune società sportive.