Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Ladri in Valmusone, panico tra Offagna e Osimo

I malviventi si sono intrufolati in un'abitazione mentre la proprietaria era in casa. Nella vicina Osimo, invece, un uomo si è finto corriere per rubare i maglioni griffati da un'azienda

OFFAGNA e OSIMO – È stata un’altra settimana di furti nella Valmusone questa che si sta concludendo. Ieri sera, 12 dicembre, i ladri hanno messo a ferro e fuoco Offagna.

Ci sono stati due tentati furti, uno dei quali in via Moglie, avvenuto mentre la proprietaria era in casa. La donna ha sentito dei rumori e quando ha provato a chiedere aiuto i malviventi sono fuggiti. In via Salvo D’Acquisto invece sono riusciti a entrare e a portare via oro. I proprietari erano usciti e al loro ritorno hanno dovuto fare i conti non soltanto con i loro beni scomparsi ma la casa messa totalmente sottosopra. Tutto è stato denunciato ai carabinieri.

Risale invece martedì scorso, 10 dicembre, il furto con truffa perpetrato ai danni di un’azienda che produce abbigliamento a Casenuove di Osimo. Un uomo fingendosi corriere ha effettuato un carico di una commessa corrispondente a diversi maglioni griffati per un totale di migliaia di euro. Le indagini sono in corso da parte dei militari per risalire all’uomo.

Il caso sicurezza è anche politico. A Osimo martedì 17 dicembre ci sarà il Consiglio comunale e dopo il raid a San Biagio soprattutto, una delle frazione più prese di mira nell’ultimo periodo, i consiglieri delle Liste civiche all’opposizione porteranno un ordine del giorno apposito per discutere della questione sicurezza in città.