Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Unitre Castelfidardo, boom di iscrizioni e nuovi corsi

Cresce l'attività dell'associazione fidardense che nel 2019 ha festeggiato i 25 anni dalla fondazione. Venerdì 20 dicembre all'Auditorium San Francesco l'evento sulla natività nell'arte

CASTELFIDARDO – È iniziato nel migliore dei modi il nuovo anno accademico dell’Unitre di Castelfidardo, l’università delle Tre Età con sede in via Mazzini.

Sono 54 i corsi attivati, di cui alcuni di nuova istituzione, con nuovi docenti e un numero di iscritti in forte aumento. Particolarmente apprezzato lo spazio dedicato ai “Percorsi Letterari Europei”, una finestra aperta sulla cultura francese, inglese e tedesca. Molto seguite le prime lezioni tenute dal Prof. Lino Palanca sul romanzo francese di fine ‘800 e primi del ‘900, con l’analisi di Madame Bovary di Gustave Flaubert e La peste di Albert Camus.

I prossimi appuntamenti saranno con la cultura tedesca, curati dalla docente Ilse Langer, che tratterà il tema della letteratura di confine.

I corsi che hanno fatto registrare il numero maggiore di iscritti sono quelli di pilates e balli di gruppo, per i quali è previsto un ampliamento dell’offerta formativa, confermando il binomio cultura-benessere psicofisico come carta vincente dell’Unitre.
E in occasione delle feste natalizie l’Università fidardense, in collaborazione con l’amministrazione comunale, ha organizzato per venerdì 20 dicembre presso l’Auditorium San Francesco alle ore 17, un evento sul tema della natività nell’arte, a chiusura di un 2019 ricco di iniziative che ha raggiunto l’importante traguardo dei 25 anni di attività dell’Unitrè di Castelfidardo.