Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Il tenore Andrea Bocelli a Osimo

Il grande artista sarà ospite degli studenti dell'Ipsia nel giorno della festa della Repubblica. Assisterà alla "Tosca"

Osimo

OSIMO – «Una sorpresa inaspettata. Il professor Ivano Berti dell’istituto Ipsia di Osimo mi comunica che Andrea Bocelli sarà a Osimo il 2 giugno al teatro “La nuova Fenice”». A dare l’annuncio lo stesso sindaco Simone Pugnaloni. Il professore anconetano è da anni il regista dei concerti del tenore italiano e uno di famiglia perché la figlia Veronica ha sposato proprio Bocelli. Il cantante sarà ospite speciale degli studenti dell’istituto professionale che per l’occasione metteranno in scena la “Tosca” di Puccini per la regia di Berti organizzatore della serata. Gli abiti per lo spettacolo saranno realizzati ad hoc dai ragazzi e dalle ragazze della scuola. «L’amministrazione comunale è lieta e soprattutto orgogliosa di accogliere il tenore – ha continuato il sindaco -. Lo inviteremo prima dello spettacolo nel palazzo municipale».

Nel settembre scorso la storia circolava già a Osimo. Il critico Vittorio Sgarbi dal palco in piazza Dante aveva detto: «Vedere una piazza così piena significa che l’arte può ancora salvarci. La prossima volta porterò alla mia mostra il tenore Andrea Bocelli, la cui moglie tra l’altro è originaria di Osimo, e magari potrà rendere omaggio alla città con la sua voce». Non se n’è fatto più nulla in quell’occasione ma ci ha pensato il suocero a rendere omaggio alla città con la presenza del grande tenore.