Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Spettacolo nel Formula Challenge Città di Osimo

Il loretano Luca Filippetti firma la miglior prestazione assoluta nell'anello di mille metri nella frazione di Padiglione

Luca Filippetti

OSIMO – Il loretano Luca Filippetti ha fatto registrare la migliore prestazione su Luca’s Car nella 14^ edizione del Formula Challenge Città di Osimo.

La manifestazione – divenuta ormai una classica dell’estate senza testa – ha fatto registrare ieri una bella cornice di pubblico anche per la scelta azzeccata degli organizzatori dell’Auximon Racing di programmare la fase agonistica dal tardo pomeriggio terminando in notturna.

In via dei Tigli in località Padiglione, sull’anello di circa 1000 metri Filippetti, con il suo prototipo Luca’s Car-Suzuki 1000, dopo aver rotto un braccetto dello sterzo nelle prove cronometrate, senza poter compiere un solo giro, si è poi esibito in impeccabili prestazioni vincenti in gara 1 e gara 2 e una finale che non ha lasciato scampo agli avversari dell’8° raggruppamento dove ha preceduto il salernitano Pietro Giordano (Radical), secondo assoluto, e il pilota di casa Luca Accorroni (proto Suzuki).

Terza miglior prestazione assoluta per il milanese Michele Zaniboni (Lotus Exige), campione italiano in carica e vincitore ad Osimo del 5° raggruppamento, dove ha regolato con un acceso duello il piacentino Christian Bussandri (Peugeot 208). Nel 1° raggruppamento invece vittoria del milanese Emanuele Raul Giora. Nel 2° si è confermato vincente il pilota di Fossombrone, Gabriele Giardini con la fida Citroen Saxo. Nel 3° e 4° ori ai piacentini Maurizio Fumi (Peugeot 106) e Alessandro Ferrari (Renault Clio Cup). Nel 6° primo Lorenzo Pippa. Al bresciano Daniele Landi su Fiat X1/9 è invece andato il 7° raggruppamento. All’osimano Giacinto Giacché (Fiat 131 Abarth) è andata la la vittoria nel 9° raggruppamento delle auto storiche.

© riproduzione riservata