Robur Osimo in lutto, è morto Maurizio Catena

Socio fondatore e vicepresidente della Robur basket, persona encomiabile, padre di famiglia e molto stimato in città, Catena lascia un vuoto e un dolore enorme nella sua Osimo

Le comunioni al duomo di Osimo, celebrate domenica scorsa

OSIMO – È lutto a Osimo per la morte di Maurizio Catena, 47 anni, deceduto ieri sera, 7 giugno. Socio fondatore e vicepresidente della Robur basket, persona encomiabile, padre di famiglia e molto stimato in città, Catena lascia un vuoto e un dolore enorme nella sua Osimo. Un male l’ha strappato alla vita. Addoloratissimi la moglie Elisabetta, i figli Mattia e Filippo e i genitori.

Maurizio Catena
Maurizio Catena

Il messaggio di condoglianze della G.S. Robur basket: «La società tutta e i collaboratori desiderano esprimere vicinanza alla famiglia Catena per la prematura e improvvisa scomparsa di Maurizio, grande uomo, amico del basket osimano, fondatore e vice presidente della Robur family basket. Proprio in questi giorni, come di consueto e caratterizzato dal suo immancabile sorriso, Maurizio stava collaborando per l’organizzazione del torneo del minibasket “Antonio Luna”. Uniti nel lutto vogliamo porgere un grande abbraccio alla sua famiglia, alla moglie Elisabetta , ai suoi figli e alla Robur family. La figura di Maurizio, una delle colonne portanti del nostro movimento, rimarrà per sempre nella nostra memoria».

Il cordoglio del sindaco uscente Simone Pugnaloni: «A nome mio personale e di tutta la città esprimo le più sentite condoglianze a tutta la famiglia per la prematura scomparsa di Maurizio Catena. Giovane e appassionato di basket, era autorevole dirigente della Robur family».

La salma è esposta nella cala funeraria delle onoranze Re. I funerali si terranno lunedì 10 giugno alle 18 al duomo e poi si procederà per la cremazione.