Ponte sulla Sbrozzola, svolto il primo sopralluogo

È stata effettuata, proprio in queste ore, dal professor Dezi, la prima ispezione alla struttura che collega Osimo e Camerano, chiusa da un mese per mancata manutenzione. Il perito, incaricato di approfondire le verifiche statiche, a breve effettuerà le prime prove di carico

Il cavalcavia di via Sbrozzola

OSIMO – È stato effettuato il primo sopralluogo al ponte di via Sbrozzola proprio in queste ore dal professor Dezi, il perito incaricato di approfondire le verifiche statiche. A breve effettuerà le prime prove di carico. «Quello non è un ponte utile per il traffico pesante, all’80 per cento viene usato dalle auto – ha detto il sindaco Simone Pugnaloni – e quindi potrebbe essere riaperto solo al traffico delle autovetture per Pasqua».

In attesa delle amministrative di maggio, tra i lavori in partenza prima del ritorno alle urne, ci sono quelli per le scuole. È stato appena aggiudicato l’appalto per i lavori tanto richiesti di ampliamento della scuola d’infanzia a San Sabino, 200mila euro di investimento per uno spazio in più per accogliere i tanti bambini di una frazione in crescita e per abbattere le barriere architettoniche della struttura. I lavori partiranno a breve.

Lungo ma tuttora in corso invece l’iter per la costruzione di due nuove scuole, la nuova primaria a Campocavallo e la media a San Biagio, dopo che Osimo è entrata nel fondo immobiliare grazie al bando Miur. Per il 2019 obiettivo è anche abbattere le barriere architettoniche alla scuola del Borgo, sia per i bambini che per gli elettori quando l’edificio accoglierà i seggi, e sistemare tutte le aree esterne alle scuole con i giardini. Sono arrivati intanto i nuovi giochi per i bambini a Osimo Stazione: nel 2018 e all’inizio del 2019 sono stati spesi più di 40mila euro in attrezzature ludiche nei giardini delle scuole d’infanzia e nei parchi gioco in città.