Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Polverigi, per più di un anno le ha danneggiato l’auto. Fermato lo stalker

Due mesi di video riprese con una telecamera nascosta, ma alla fine è stato smascherato. Si tratta di un uomo, residente a poca distanza dall'abitazione della vittima

POLVERIGI – Due mesi di video riprese con una telecamera nascosta, ma alla fine è stato smascherato. Identificato e fermato dalla Polizia Locale dell’Unione Terra dei Castelli lo stalker che, nell’anonimato, per più di un anno aveva preso di mira danneggiandola l’auto di una donna. Si tratta di un uomo, residente a poca distanza dalla casa della donna stessa.

La vicenda
La donna riferiva che da più di un anno, e in più occasioni, aveva trovato le gomme della sua autovettura forate con un punteruolo. Ultimamente gli episodi si erano intensificati: una ruota a terra ogni 15 giorni. La sua vita e quella della sua famiglia era diventata un incubo perché non aveva idea di chi potesse avercela con lei o con qualcuno della sua famiglia. Gli Operatori di Polizia Locale, a seguito della denuncia, hanno installato una telecamera nascosta in modo da riprendere il parcheggio dove l’auto era in sosta. Due mesi di riprese a vuoto: quando le speranze di prendere il colpevole sembravano svanite ecco che nel pomeriggio del 3 maggio scorso la signora riferisce al Comando che la ruota anteriore sinistra della sua auto era nuovamente a terra. Dall’analisi delle immagini, gli agenti dell’Unione hanno potuto notare un uomo che si avvicinava all’auto e si chinava in corrispondenza dello pneumatico anteriore sinistro.
Successivamente l’autore dei danneggiamenti è stato identificato. Posto di fronte all’evidenza di quanto ripreso dal sistema di videoregistrazione, non ha potuto far altro che confessare. L’uomo è stato segnalato alla Procura della Repubblica per il reato di danneggiamento aggravato e stalking.

© riproduzione riservata