Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, tutti pazzi per il planetario: tornano le aperture domenicali

Dopo il tutto esaurito dell’anno appena concluso, per far fronte alle tante richieste arrivate, tornano le aperture straordinarie domenicali del nuovo centro didattico astronomico Ad Astra

Ad Astra, il planetario di Osimo

OSIMO – Dopo il tutto esaurito dell’anno appena concluso, per far fronte alle tante richieste arrivate tornano le aperture straordinarie domenicali dedicate ad adulti e famiglie del nuovo centro didattico astronomico Ad Astra a palazzo Campana di Osimo, promosso dall’istituto Campana per l’istruzione permanente e dall’associazione Nemesis planetarium, con il sostegno di Fondazione Cariverona. Il centro nasce con l’obiettivo di promuovere lo studio e la conoscenza dello spazio e della cultura scientifica astronomica.

Le aperture sono previste per domenica 26 gennaio e domenica 9 febbraio con un primo turno di visita alle ore 16 e uno alle 17 per massimo 25 persone a gruppo.

Si può viaggiare nello spazio in prima persona grazie ai visori della realtà virtuale CosmoExperience, scoprire i pianeti e gli altri corpi celesti con l’affascinante Sfera planetaria, novità assoluta per il Centro Italia, osservare il Sole e le sue particolari caratteristiche in tutta sicurezza con il telescopio solare, studiare come funziona la forza di gravità e come agisce nell’Universo grazie al tappeto gravitazionale, e molto altro.
Tra le novità il percorso ideato ad hoc per i piccoli della scuola dell’infanzia che saranno accolti da un animatore vestito da astronauta che li accompagnerà durante l’esperienza. Si potrà essere i “primi” a passeggiare su Marte grazie a una riproduzione fedele del suolo marziano e infine assistere “con il naso all’insù” ad affascinanti simulazioni della volta celeste del planetario.

Biglietto intero 8 euro, ridotto (dai 3 ai 16 anni) 6 euro e gratuito per bambini fino ai 3 anni (non compiuti), diversamente abili e accompagnatori.