Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Più sicurezza a Osimo: sindaco, assessore e Polizia dal Questore per potenziarla

Tra i vari obiettivi, il Comune curerà l'aspetto della prevenzione attraverso l'acquisto di un nuovo etilometro e la dotazione di un narcotest al corpo di Polizia locale

Polizia e vigili urbani di Osimo
Polizia e vigili urbani di Osimo

OSIMO – Una delegazione osimana composta dal sindaco Simone Pugnaloni, dall’assessore alla Polizia Federica Gatto e dal neocomandante dei vigili urbani Daniele Buscarini si è recata in visita al Questore Pallini di Ancona in questi giorni per chiedere misure di sicurezza più stringenti per la città.

«Abbiamo deliberato la partecipazione ad un bando del ministero dell’Interno sulla videosorveglianza in città. Abbiamo informato il Questore dell’acquisto di questi giorni di altre 15 telecamere e dei 150mila euro spesi sino ad oggi dal nostro insediamento per donare un “Occhio su Osimo” – afferma il primo cittadino -. Il sogno è quello di collegare le città videosorvegliate in una rete unica. L’impegno futuro è su questo importante obiettivo. Installeremo telecamere e presidieremo parcheggi ed atri delle scuole prevedendo ore straordinarie di lavoro dei vigili per monitorare lo spaccio. Cureremo l’aspetto della prevenzione attraverso l’acquisto di un nuovo etilometro e per la prima volta doteremo il corpo di Polizia locale di un narcotest. Di tutto ciò abbiamo voluto informare il Questore che ne è stato felice perché la collaborazione tra le forze dell’ordine in città deve essere costante e proficua».

Grazie all’assessore Gatto, il Comune ha poi ottenuto 20mila euro dal Ministero dell’Interno per il progetto “Scuole sicure”: «Insieme, abbiamo pensato ad un’iniziativa concreta che portera’ nelle scuole tre novità al fianco della sicurezza».

Sempre di sicurezza si è parlato durante l’incontro tra i responsabili trasporti scuolabus della Osimo servizi e tutti i dirigenti scolastici degli istituti comprensivi della città assieme agli assessori Alex Andreoli, Gatto, Paola Andreoni e il comandante Buscarini e il vice Danilo Vescovo. Dopo aver fatto il punto della situazione si è lavorato assieme per trovare soluzioni e miglioramenti riguardo alcuni plessi dove la viabilità e gli orari sono più critici, venendo anche incontro ai bisogni e alle richieste pervenute dalle famiglie. Da quest’anno la Osimo servizi svolge anche il servizio completo di scuolabus nel comune di Numana e uno parziale a Loreto. Sono arrivate richieste di collaborazione da altri Comuni limitrofi però sono stati declinati.