Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Pioggia di fondi europei per “fare bella” Loreto

A confermarlo l'assessore regionale Moreno Pieroni: a beneficio della città mariana arriveranno 800mila euro da impiegare per il restyling dei bastioni e non solo

Le mura storiche del bastione lauretano

LORETO – Pioggia di fondi europei per Loreto. A dare l’annuncio l’assessore regionale a Cultura e Turismo Moreno Pieroni: «Fra settembre e ottobre la Regione Marche adotterà gli atti per l’impegno dei fondi europei stanziati in favore del Comune di Loreto per 800mila euro – ha detto -. Saranno utili per finanziare il recupero dei bastioni Porta Marina e Sangallo, la catalogazione dell’archivio storico e l’accesso pedonale alle cantine bramantesche. Sono tutte misure di notevole importanza perché consentiranno di poter utilizzare gli spazi dei bastioni per il rilancio del centro storico e del turismo a Loreto».

Risorse economiche, queste in arrivo, che fanno parte di un più ampio programma regionale di interventi con una dotazione complessiva di sette milioni e 700mila euro per la tutela, la valorizzazione e la messa in rete del patrimonio culturale, calibrato sulle peculiarità materiali e immateriali dei territori che diventano così poli di attrazione strategica per promuovere processi di sviluppo.

Per la prima volta è stato elaborato un progetto organico finalizzato a migliorare l’offerta turistico-culturale e l’accoglienza attraverso una più efficace fruizione dei beni culturali. In particolare Loreto, capofila del tematismo che suddivide le zone beneficiarie dei fondi, rientra nel cluster “La cultura e l’arte nei luoghi della fede”