Osimo

Pasqua solidale, la Fondazione Scarponi crea le “sue” uova

Scegliendo l’uovo solidale, si sostiene il progetto educativo “La strada è di tutti, a partire dal più fragile” per diffondere una nuova cultura stradale nel Paese a partire dagli studenti e dalle comunità di riferimento

Michele Scarponi. Foto Fondazione Michele Scarponi

FILOTTRANO e CASTELFIDARDO – Per la prima volta quest’anno ad allietare la Pasqua c’è l’uovo solidale della Fondazione Michele Scarponi di Filottrano. Un uovo al cioccolato al latte o fondente da 300 grammi, con sorpresa, con una donazione minima di 13 euro. Scegliendo l’uovo solidale, si sostiene il progetto educativo “La strada è di tutti, a partire dal più fragile” per diffondere una nuova cultura stradale nel Paese a partire dagli studenti e dalle comunità di riferimento.

«La fondazione sta crescendo e ne siamo molto felici: sempre più persone credono in una mobilità sostenibile, siamo invitati a tante manifestazioni per portare i valori cari a Michele ed i primi educatori del progetto educativo portano tra i banchi di scuola una nuova cultura stradale, più democratica e rispettosa per le persone – commenta il fratello Marco, segretario generale della fondazione –. Per continuare a portare la nostra testimonianza e realizzare attività a favore di strade sempre più inclusive e sicure, abbiamo bisogno dell’aiuto della nostra comunità. Per questo abbiamo deciso di lanciare la nostra prima campagna di raccolta fondi di Pasqua». Le uova sono disponibili a Filottrano, Jesi, Senigallia e zone limitrofe. Chiunque, e da tutta Italia, può sostenere l’iniziativa grazie all’Uovo di Franky: è infatti possibile fare una donazione per l’uovo solidale e donare l’uovo ai ragazzi e ragazze con disabilità che, grazie al progetto “Vola Franky”, frequentano i laboratori della Ciclofficina della fondazione.

Le uova di Castelfidardo

“Castelfidardo a cuore” è la campagna di educazione civica lanciata invece dalla Croce Verde finalizzata a sensibilizzare, prevenire e formare la cittadinanza alle manovre rianimatorie e alla defibrillazione precoce. La sensibilità e la conoscenza di queste tematiche può essere fondamentale per salvare vite umane e sostenere i progetti della Croce Verde si può anche aderendo all’iniziativa delle uova di Pasqua solidali. Acquistando il gustoso uovo solidale realizzato dalla dolciaria Giampaoli, si sostiene la raccolta fondi per l’acquisto di defibrillatori da donare alla città.

La Croce Verde sarà nelle piazze con le uova solidali domenica 26 marzo e il 2 aprile. Le uova possono essere acquistate anche presso la sede e in altre attività commerciali del territorio.

Ti potrebbero interessare

Castelfidardo, Serena Dandini apre la rassegna “Non a voce sola”

L’assessore Cittadini: «Siamo lieti di entrare a far parte del prestigioso circuito di questa rassegna e di elevare l’offerta culturale del nostro pacchetto di eventi estivi con il carisma di un’artista capace di sviscerare con leggerezza ed ironia temi complessi ed importanti»

Castelfidardo, torna la “Fisarmonica run”

Una tradizione podistica resa possibile dall’impegno dell’Atletica Amatori Avis. Alla classica competizione di corsa su strada regionale valida per il Grand Prix Master Fidal Marche, si abbinano le due camminate ludico-motorie aperte a tutti