Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, vigili ai saluti e un nuovo bando pronto per riportare in pianta l’organico

Tra pacche sulle spalle, racconti di aneddoti ed un filo di commozione, è volato l’ultimo turno dell’ispettore Carlo D’Ambrosio che, dopo aver smarcato l’ultima uscita, non vestirà più la divisa della Polizia locale di Osimo

Il comando dei vigili
Il comando dei vigili

OSIMO – Tra saluti, pacche sulle spalle, racconti di aneddoti e un pò di commozione, è volato l’ultimo turno dell’ispettore Carlo D’Ambrosio che da ieri, 31 gennaio, dopo aver smarcato l’ultima uscita, non vestirà più la divisa della Polizia locale di Osimo. Al servizio della comunità osimana dal 2 maggio 1990, prima come agente e poi come responsabile del servizio di viabilità e segnaletica, ha appeso il berretto al chiodo.

Da oggi, primo febbraio, il corpo può contare su un organico composto da quattro ufficiali compreso il Comandante, dieci ispettori, undici tra Sovrintendenti, assistenti e agenti, due ausiliari del traffico e un amministrativo. Sono arrivati anche i saluti del comandate Graziano Galassi e dell’amministrazione comunale rappresentata dall’assessore Federica Gatto che ha tenuto ad essere presente ed esprimere un sincero ringraziamento a D’Ambrosio per il servizio reso.

L’assessore , nel ricordare che nell’anno in corso è previsto anche il pensionamento dell’ispettore Rolando Montecchiani e del vertice del Corpo, ha invitato tutti gli operatori a stringere i denti perché è intenzione dell’Amministrazione bandire, entro l’anno, un nuovo concorso per agenti che possa riportare in pianta l’organico o comunque alleviare la mancanza di personale al quale, oltre alle mansioni previste, vengono richiesti sempre più servizi a supporto delle Forze di polizia ad ordinamento statale per rispondere alla crescente richiesta di sicurezza da parte dei cittadini.

Subito dopo i saluti ieri gli agenti si sono rimessi al lavoro sulle strade. Un camion condotto da M.M., maceratese di 41 anni, che trasportava grano, a causa di un guasto tecnico ha iniziato a perdere gasolio spargendolo sulla via Montefanese fino a Padiglione. Dietro il camion c’era una pattuglia che ha provveduto immediatamente a far rallentare il traffico mentre personale della Osimo servizi arrivava con materiale assorbente e una seconda pattuglia pensava al camion. All’uomo, proprietario del camion, saranno addebitati i costi di intervento della Osimo servizi e arriverà la multa per violazione dell’articolo 161 del Codice della strada.

Poi si è verificato un incidente in via Montecerno, è scattato il sequestro di due veicoli privi di copertura assicurativa ed è stato sospeso un mezzo dalla circolazione perché aveva saltato due visite di revisione.