Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, una nuova viabilità cittadina prende forma

Si è cominciato da Passatempo dove hanno preso il via i lavori in via Pertini. Prevista una nuova segnaletica, orizzontale e verticale, che regolerà i parcheggi e il transito

I lavori a Passatempo di Osimo
I lavori a Passatempo di Osimo

OSIMO – Una nuova viabilità cittadina prende forma a Osimo. Si è cominciato da Passatempo dove hanno preso il via i lavori in via Pertini. Prevista una nuova segnaletica, orizzontale e verticale, che regolerà i parcheggi e il transito delle autovetture in un unico senso di marcia, in entrata e in uscita, a salvaguardia dell’incolumità dei cittadini residenti che chiedevano la messa in sicurezza della zona antistante al traffico dove spesso i bambini si divertono a giocare.

L’investimento

«Ringrazio Osimo Servizi, il suo cda e il direttore tecnico per la tempestività dell’intervento – commenta il sindaco Simone Pugnaloni -. L’investimento messo in campo dall’Amministrazione comunale ha come obiettivo proprio quello di ascoltare le esigenze della cittadinanza, promuovendo il decoro urbano e la tranquillità dei residenti in tutte le aree cittadine, anche quelle più periferiche». I lavori avviati sono il frutto di uno studio che, ogni lunedì, coinvolge un gruppo di lavoro dedicato alla viabilità e composto dal sindaco Pugnaloni, dall’assessore alla Viabilità Federica Gatto, dal Comandante della Polizia locale Daniele Buscarini, dal responsabile dell’ufficio Lavori pubblici Maurizio Gabrielloni e dalla Osimo Servizi. Tra le questioni sul tavolo, che vedranno presto una risoluzione, anche via Giulia in centro storico e la frazione San Biagio. «Realizzeremo quanto necessario in tempi brevi, sulla base di quel principio di concretezza che da sempre contraddistingue l’azione amministrativa, continuando ad attingere da quegli importantissimi momenti di confronto che sono le riunioni di quartiere», ha concluso Pugnaloni.

Il tiramisù

Si torna al 50 per cento della normalità al tiramisù. A seguito delle nuove direttive emanate dal Ministero dei Trasporti riguardo le limitazioni per il settore trasporti, adesso è possibile utilizzare l’impianto con il limite del 50 per cento della capienza corrispondente a 20 persone. «Importante notizia per i fruitori del maxipark, dei turisti, soprattutto verso le festività patronali. Non manchiamo però di ricordare l’obbligo dell’utilizzo della mascherina sia nell’impianto che all’interno delle stazioni. Per il guasto alla linea 2 siamo in procinto di sistemare in attesa della riparazione dell’inverter da parte della ditta specializzata Nidec. Sperando di fare presto, l’Amministrazione comunale continuerà a chiedere alla Osimo servizi anche il servizio navetta. Si cercherà di tornare alla normalità per le festività patronali. Un ringraziamento alla Osimo servizi per il supporto che sta cercando di dare in questo momento difficile cercando in ogni modo di accelerare i tempi di sistemazione del tiramisù».