Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Sampress, il DS Areni: «Stagione positiva»

La formazione loretana ha chiuso la stagione trovando una salvezza tranquilla rispettando così l'obiettivo della società. Il Direttore Sportivo: «Come società stiamo già programmando il futuro sia sotto l’aspetto organizzativo che sportivo»

La Sampress Nova Volley 2017-2018
La Sampress sarà presentata il 30 settembre

LORETO –  Si è conclusa con una salvezza tranquilla la prima stagione di Serie B per la Sampress Nova Volley Loreto. Un campionato ben disputato dalla formazione neroverde che ha posto così importanti basi per il suo futuro: «Abbiamo approcciato alla stagione con grande umiltà e puntando alla salvezza – è l’analisi del Direttore Sportivo Areni – La squadra aveva tante scommesse da vincere considerando la giovane età e la sostanziale inesperienza a questo livello. Ci siamo affidati ad uno staff tecnico capace inserendo figure importanti che hanno consentito alla squadra di lavorare bene, di ottenere 39 punti e di garantirci la permanenza nella categoria con diverse giornate di anticipo».

Sui momenti importanti di questa stagione ci sono pochi dubbi: «Secondo me per il peso specifico che ha avuto sulle convinzioni della squadra, è stato importante anche il successo all’andata al Palabadiali contro la Bontempi Ancona perché ha regalato alla squadra la certezza di poter fare la partita anche lontano da Loreto. Il successo a Foligno, poi, ha archiviato il discorso salvezza».

La Sampress, archiviato quest’anno, guarda già al futuro: «Come società stiamo già programmando il futuro sia sotto l’aspetto organizzativo che sportivo. Abbiamo ottenuto importanti risultati anche con il settore giovanile e stiamo lavorando all’organizzazione di un camp estivo dall’alto profilo tecnico. Già in questi giorni incontreremo lo staff tecnico ed i giocatori che sono stati protagonisti in questa stagione. L’obiettivo di questa società, fin dalla sua nascita, è stato quello di un crescere anno dopo anno. Nella prossima stagione di B gli obiettivi saranno simili a quelli di quest’anno».