Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, “prove d’estate” con i primi eventi in calendario

L'Istituto Campana per l’istruzione permanente torna a programmare appuntamenti. Prende forma, intanto, il il programma espositivo e di incontri del circolo fotografico Avis “Giacomelli”

Pienone in centro per "Calici di stelle", edizione 2016

OSIMO – Le strette anti-Covid si allentano con l’arrivo dell’estate. Osimo si prepara a organizzare i primi eventi. L’Istituto Campana per l’istruzione permanente ad esempio, dopo mesi di chiusura imposta dall’emergenza sanitaria, torna a programmare le iniziative culturali aperte al pubblico.

Il Campana

La neo presidente Gilberta Giacchetti afferma: «Fin dai primi giorni dell’insediamento, il nuovo Consiglio d’amministrazione ha fortemente voluto la riprogrammazione delle attività culturali e la riapertura al pubblico di palazzo Campana, segno concreto ma anche altamente simbolico di ripresa e incoraggiamento alla città e al territorio. Anche se in modo contingentato e nel più rigoroso rispetto delle norme anti contagio, tornerà al cortile di palazzo Campana la tradizionale rassegna “Incontri musicali d’estate”, giunta ormai alla 31esima edizione, con quattro concerti domenicali nel mese luglio. Consapevoli dell’importanza della riapertura dei luoghi della cultura, anche per limitare i pesantissimi effetti economici e sociali provocati dal lockdown, il Campana si è reso disponibile alla proroga, dai primi giorni di giugno al 19 settembre, della mostra “Made in New York. Keith Haring, Paolo Buggiani. La vera origine della Street art”. In fase di programmazione per i mesi di luglio e agosto anche il “Cinema sotto le stelle”, che l’Istituto ospita ormai da anni nel cortile nord del palazzo».

Prosegue incessante intanto il progetto di valorizzazione e digitalizzazione del patrimonio della biblioteca storica dell’Istituto, avviato da alcuni anni e finalizzato a garantire la massima accessibilità della collezione. Dopo l’avvio della campagna di catalogazione dei 16mila volumi a stampa in Opac sbn (che sarà terminata nel 2022) e la creazione della Biblioteca digitale dove sono liberamente fruibili oltre 40 esemplari digitalizzati, si è proseguito con l’avvio del censimento del fondo manoscritti (155 esemplari).

Il circolo fotografico

Sta prendendo forma il programma espositivo e di incontri di questa estate del Circolo fotografico Avis “Giacomelli”. «La stagione calda e tutte le misure messe in atto sembrano attenuare l’impatto della pandemia, occorre comunque di non abbassare la guardia e le attività saranno programmate rispettando questo concetto. Il programma prevede, per questa estate, due manifestazioni composte da vari singoli avvenimenti e per settembre un evento di rilievo per la città di Osimo – dicono dal circolo -. Si inizierà con “Intimarche”, un viaggio nel cuore e nell’intimità del nostro territorio accompagnati da “amanti fotografi”. Sono in programma diversi incontri e mostre fotografiche presso le piscine dell’hotel Numana palace di Marcelli, a piazza Nuova di Numana e per finire ad Osimo in occasione della manifestazione “Calici di stelle”».

A Osimo durante la manifestazione “I Venerdì di luglio”, si terranno le ormai tradizionali mostre fotografiche nell’atrio del palazzo comunale. Il programma è ancora in fase di preparazione, di sicuro troveranno posto alcune mostre personali, la mostra finale dell’ultimo Corso Base di fotografia purtroppo “bersagliato” dalle restrizioni anti-Covid e la mostra delle socie “Con gli occhi delle donne” dal titolo “Vivere a colori”, già in parte ammirata nella mostra a cielo aperto esposta da marzo per le vie della città. Per l’evento di settembre sono ancora a lavoro e sarà importante per la città di Osimo e per la storia della fotografia osimana e marchigiana.