Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, è polemica sulla strada a nord: la Cna attacca il sindaco

Luigi Giambartolomei, coordinatore della Cna di Osimo, è scettico sulla realizzazione della tanto attesa strada dopo le ultime dichiarazioni del sindaco Pugnaloni che ha rimandato a fine mandato il progetto esecutivo

Il bypass di Osimo a Padiglione
Il bypass di Osimo a Padiglione

OSIMO – E’ di nuovo polemica sui tempi di realizzazione della strada a nord a Osimo. «Ancora una volta il comune di Osimo si ritrova di fronte ad un libro dei sogni, una strada ad alto scorrimento a Nord non condiviso tra le forze politiche, sperando in soldi dello Stato e della Regione e con tempi biblici dove per il solo progetto esecutivo (si spera) necessiterà di quattro anni». Luigi Giambartolomei, coordinatore della Cna di Osimo, è scettico sulla realizzazione della tanto attesa strada dopo le ultime dichiarazioni del sindaco Pugnaloni che ha rimandato a fine mandato il progetto esecutivo.

«Secondo la nostra associazione l’opera proposta apre troppi problemi: tempi, fondi da reperire, volontà politica condivisa – continua il coordinatore –. Una posizione che avevamo espresso all’attuale sindaco già nell’incontro per le elezioni dell’anno scorso ma purtroppo la nostra voce è inascoltata. All’epoca ci eravamo opposti alla strada di bordo a Sud perché la ritenevamo impossibile da realizzare con quelle modalità e con quel percorso ed eravamo favorevoli ad adottare la soluzione proposta dalla provincia di Ancona (potenziare la Jesina) oppure valutare la bretella a Nord. Quella battaglia, anche se avevamo ragione con il senno del poi, l’abbiamo persa ed oggi siamo i primi a dire che quell’errore dell’amministrazione non può essere lasciato lì, con un terzo del tracciato fatto e con quartieri nuovi che necessitano di una viabilità decente, proponendo un nuovo progetto che rischia di diventare un’altra incompiuta».

Exit mobile version