Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo “Plastic free”, tanti eventi di sensibilizzazione per i giovani studenti

I soci del Lions club hanno consegnato a tutti i bambini presenti una maglietta e un omaggio fatto con plastica riciclata in ricordo della bella giornata

Osimo "Plastic free"
Osimo "Plastic free"

OSIMO – Si sono appena conclusi i tre appuntamenti di sensibilizzazione sul problema della plastica nei centri Aquilone di Osimo. Ha aperto i lavori il sindaco Simone Pugnaloni che ha portato il saluto dell’amministrazione comunale invitando tutti i bambini presenti alla massima attenzione sul problema della plastica prima di dedicarsi ai loro giochi. A seguire la breve presentazione del referente di zona “Plastic free” nonché socio Lions Leonardo Puliti. In chiusura, i soci del Lions club hanno consegnato a tutti i bambini presenti una maglietta del Lions club ed un omaggio fatto con plastica riciclata in ricordo della bella giornata.

«In qualità di presidente del Lions Club Osimo – afferma Sirena Rosciani -, ritengo che questo tema non può e non deve essere sottovalutato da tutti noi, a partire dai ragazzi fino agli adulti. Questa iniziativa che portiamo avanti rappresenta un progetto dal forte valore civico, pertanto il nostro intento è seminare un po’ di sensibilità e rendere ancora più coscienti i ragazzi sul grave problema della plastica perché il nostro pianeta è arrivato ad un punto di non ritorno». Tante le domande dei bambini su un tema che è ormai purtroppo di grande attualità. L’inquinamento causato dalla plastica consiste nella dispersione e nell’accumulo di materie plastiche nell’ambiente, il che causa problemi all’habitat di fauna e flora selvatica, oltre che a quello umano. Tale inquinamento può interessare l’aria, il suolo, i fiumi, i laghi e gli oceani.

«Come referente “Plastic free” della zona di Osimo e come socio Lions di Osimo – afferma Puliti – sono molto contento di aver lasciato un mio piccolo contributo alla nuove generazioni. Siamo ormai circondati dalla plastica. Si usa negli imballaggi che scartiamo dopo un solo uso, si usa per cibi e bevande che riempiono i nostri negozi, si trova pure nei nostri vestiti, che rilasciano fibre microplastiche durante il lavaggio. È essenziale spiegare la plastica ai bambini in modo da far capire loro che cos’è e che danni comporta. A nome di “Plastic free” e del Lions club Osimo, ci tengo a ringraziare tutte le maestre, i tanti bambini dei centri Aquilone e l’amministrazione comunale di Osimo». Molto soddisfatto anche il vice presidente Nazzareno Donzelli: «Sono rimasto molto colpito dall’attenzione e dalla partecipazione dei bambini intervenuti e dalla grande disponibilità e preparazione delle maestre su una tematica di grande attualità come quella della plastica».