Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, la piscina comunale chiude per lavori

La riapertura delle vasche è prevista per il 13 settembre. Il sindaco spiega l'iter progettuale che permetterà agli osimani di tornare a godere dell'impianto natatorio

Il sindaco all'ingresso della piscina di Osimo
Il sindaco all'ingresso della piscina di Osimo

OSIMO – È stato approvato il progetto esecutivo per i lavori di manutenzione straordinaria dell’impianto natatorio del Comune di Osimo. La spesa totale ammonta a 150mila euro. A partire da lunedì 19 luglio chiuderà al pubblico per permettere al Comune di effettuare degli importanti lavori di manutenzione straordinaria. La riapertura delle vasche è prevista per il 13 settembre. La segreteria per informazioni e iscrizioni sarà attiva dall’8 settembre.

L’iter progettuale

L’iter progettuale è stato lungo. Il Comune può appunto contrarre un mutuo da circa 150mila euro per avviare i lavori in questi giorni con l’obiettivo di terminarli entro metà settembre, quando solitamente riprende a pieno regime l’attività sportiva con tutti i corsi.

Un unico appalto

Il sindaco Simone Pugnaloni spiega: «Si tratta di un unico appalto ma che affiderà tre interventi differenti: uno da circa 30mila euro per evitare la dispersione e lo spreco nel consumo di acqua, un secondo da 42mila euro per l’adeguamento degli impianti sotterranei e infine 55mila euro per la nuova copertura della piscina media sostituendo il pallone pressostato antiafflosciamento, rispettando tutte le nuove normative. Oltre a questo triplice intervento, che rimetterà a nuovo la struttura natatoria, l’amministrazione comunale punta ad approvare quanto prima una variazione di bilancio nella quale inserire ulteriori 60mila euro per rinnovare i pannelli fotovoltaici sopra gli spogliatoi».