Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, piano scuolabus al via: ecco le proposte

Considerata la riduzione della capienza dei mezzi, è stato proposto un doppio giro di partenze con la conseguente variazione degli orari di ingresso. Si attende la risposta dei presidi

Gli scuolabus di Osimo
Gli scuolabus di Osimo

OSIMO – La scorsa settimana in Comune sindaco, assessori e presidi, in collaborazione con la partecipata Osimo servizi, si erano riuniti per gestire la ripartenza del trasporto scolastico. Gli scuolabus a disposizione sono 13 più uno, arrivato appositamente per quest’anno.

Considerata la riduzione della capienza dei mezzi, è stato proposto un doppio giro di partenze la mattina con la conseguente variazione degli orari di ingresso. Il secondo gruppo di alunni cioè arriverebbe a scuola al massimo 15 minuti dopo il primo.

«Pre Covid era già stata espressa una soluzione simile dall’assessorato proprio per quest’anno scolastico, anche nell’ottica di riduzione del traffico e considerando che alcune scuole lo applicano già come metodo», conferma l’assessorato ai Trasporti. La risposta dei presidi deve arrivare in queste ore e da lì si potrà procedere.

È poi a disposizione un nuovo mezzo per i disabili, arrivato a marzo e mai usato a causa della sopraggiunta emergenza, da impiegare per il trasporto a scuola e nei centri diurni. La Osimo Servizi è già organizzata per i trattamenti di pulizia pre e post entrata in tutti i mezzi.

È stata prorogata a sabato in ultima istanza la scadenza per la richiesta di rimborso di parte della quota scuolabus relativa all’anno 2019-2020. «Si raccomandano coloro che non lo avessero ancora fatto, di inviare il modulo compilato scaricabile dal sito Osimoservizi.it», informano dalla partecipata.