Patrono di Osimo, ecco tutti i nomi dei benemeriti

Al teatro “La nuova fenice” saranno riconosciuti i cittadini meritevoli. Domani, giorno del patrono San Giuseppe da Copertino, inaugurazione del loggiato, fiera e show serale con Teo Mammuccari e i fuochi di artificio

La platea del teatro
La platea del teatro "La Nuova Fenice"

OSIMO – Per i patrono San Giuseppe da Copertino che cade domani, mercoledì 18 settembre, stasera, martedì 17, alle 21 al teatro “La nuova fenice” saranno premiati i cittadini benemeriti.

Medaglia d’oro a Rossano Bartoli, presidente della Lega del filo d’oro, e all’azienda vinicola Umani Ronchi, e cittadinanza onoraria a Sandrina Schito, sindaco del comune di Copertino con cui la città è gemellata.

Tra i tantissimi altri premiati ci sono il comandante del Norm Luciano Almiento per l’impegno profuso e dal comando dei vigili urbani gli ispettori Paolo Barbini, Rossano Copparini, Nicola Ricci e Diego Frontini per le operazioni investigative che hanno permesso di identificate l’automobilista recidivo che guidava senza patente e assicurazione.

I premi “Una vita per il lavoro” vanno al dottor Enzo Frati, primario del pronto soccorso andato in pensione a marzo dopo quarant’anni di servizio, Maria Giulidori e Giuliana Marsili. Menzioni speciali a suor Maria Stella Marzano che all’asilo di Osimo Stazione insegna l’arte attraverso la musica, e alla chiesa Santi Martiri.

Riconoscimenti per il volontariato al gruppo Radioamatori club, agli Amici della pista ciclabile di Campocavallo e a padre Silvano Castelli. Saranno premiate anche diverse ricorrenze, come i 110 anni di Astea e i 50 della ditta Fratelli Monticelli, i 40 dell’Accademia d’arte lirica Osimo, del Junior tennis Osimo e delle Onoranze funebri Naof di Biondi, i 30 dell’Emmebi plast, dell’autoclub “Luigi Fagioli” e della gioielleria Graciotti e i 25 dell’azienda Metalsistem.

Andrà un riconoscimento ai cittadini punto di riferimento scomparsi, l’avvocato Giancarlo Alessandrini, Orlando Duranti, don Aldo Compagnucci, Celso Canonico, il dottor Antonio Marchesani, Maurizio Catena, il dottor Riccardo Albo, Giuseppe Mazzarini, Cesare Cappannari e Arduina Carlini.

Cento le bancarelle che oggi e domani inondano il centro storico per la tradizionale fiera. Stasera alle 19 processione e alle 21.30 in piazza Boccolino si balla con Kasino, latino in attesa dello show di domani sera di Teo Mammuccari seguito dai fuochi d’artificio dalle 23.30. Il sindaco Simone Pugnaloni ha appena annunciato che domani mattina alle 9.30 sarà inaugurato il loggiato comunale dopo i lavori di restyling e la scoperta dei reperti.