Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Odori molesti, i risultati dei rilievi all’asilo di San Biagio di Osimo

A comunicarli il sindaco Simone Pugnaloni dopo aver ricevuto i dati definitivi dei primi campionamenti dell’Arpam. Saranno richiesti ulteriori campionamenti

OSIMO – Ci sono aggiornamenti sullo stato degli odori molesti all’asilo “Arca dei bimbi” di Osimo. A comunicarli il sindaco Simone Pugnaloni dopo aver ricevuto i dati definitivi dei primi campionamenti dell’Arpam: «In merito alle rilevazioni effettuate da Arpam dal 12 ottobre al 22 novembre – dice – ci è stato comunicato che nei suddetti campionamenti non si sono rilevati superamenti dei limiti di legge per i Cov.

Nello specifico si precisa che l’unica sostanza campionata dove è disponibile un limite massimo di legge è il benzene (si è in pericolo se supera valori pari a cinque). Nel campionamenti effettuati tale sostanza raggiunge un valore massimo di 2,6 in due momenti di sole due giornate del campionamento di un mese ma presenta un valore medio di 1,2 pertanto inferiore anche al presunto limite di due in fascia pediatrica. Per tutte le altre sostanze i valori rilevati non superano i limiti previsti dalle vigenti normative in merito ad esposizioni professionali».

In qualità di massima autorità sanitaria cittadina, il sindaco, volendo assolutamente tutelare la salute dei bambini dell’asilo, le loro famiglie e i residenti della zona, accogliendo le indicazioni pervenute da Arpam e confermate da Asur, chiederà il proseguo dei campionamenti allargando gli stessi e sopralluoghi da parte di Asur a tutte le aziende della zona industriale che utilizzano nel loro ciclo produttivo solventi, vernici e sostanze similari.