Ancora cattivi odori nell’area dell’asilo, il sopralluogo di sindaco e autorità

Nonostante la diffida di Pugnaloni, continuano i problemi all’asilo nido “Arca dei bimbi” di San Biagio di Osimo. Stamattina, 30 ottobre, il sindaco si è recato sul posto con l'Arpam e i Forestali

Il sindaco di Osimo Simone Pugnaloni
Simone Pugnaloni

OSIMO – Continuano i problemi all’asilo nido “Arca dei bimbi” di San Biagio di Osimo. Stamattina, 30 ottobre, il sindaco Simone Pugnaloni si è recato in sopralluogo. Numerose infatti sono state le segnalazioni alle autorità competenti, soprattutto per la presenza nell’area della scuola, di odori molesti provenienti, pare, da un’azienda locale.

Il sindaco stesso poco fa ha spiegato: «In merito alla questione degli odori molesti, oggi mi sono recato sul posto perché interessato di nuovo dai genitori dei bimbi che frequentano la struttura. Convocati, sono giunti quasi immediatamente rappresentanti di Provincia e Arpam, i Carabinieri forestali, la Polizia locale e Astea per i controlli dovuti. Si continua il lavoro di monitoraggio. Spero che entro la giornata di domani, 31 ottobre, avremo i nuovi dati così da valutare come comportarsi dopo i provvedimenti già emanati».

Il primo cittadino infatti, in qualità di autorità locale in materia di igiene e salute pubblica, sulla base delle risultanze scientifiche dell’Arpam ha provveduto a diffidare l’azienda in questione a regolarizzare la situazione.