Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, nuove assunzioni in Comune

Sono 19 le persone da assumere in due anni che in parte (un terzo circa) andranno a sostituire i pensionamenti e per il resto a rafforzare la struttura degli uffici comunali

Il municipio di Osimo

OSIMO – File troppo lunghe e attese per un documento, il Comune di Osimo sta correndo ai ripari. La Giunta ha approvato il fabbisogno del personale per l’anno 2021-2022 che incontra le esigenze dei vari dipartimenti comunali e ragiona sulla sostituzione dei ruoli-persone che andranno pensione tra fine 2021 e inizio 2022. Sono 19 le persone da assumere in due anni che in parte (un terzo circa) andranno a sostituire i pensionamenti e per il resto a rafforzare la struttura degli uffici comunali con l’obiettivo aumentare l’efficacia e l’efficienza dei servizi erogati al pubblico.

Nel sito del Comune sono pubblicati i bandi di mobilità tra enti, passo necessario prima dell’apertura dei concorsi, che prevedono l’assunzione di: un assistente sociale, quattro geometri, quattro istruttori amministrativi, un istruttore direttivo informatico, un istruttore direttivo dei servizi demografici, sei direttivi (tre tecnici e tre amministrativi) e due agenti di polizia locale. «Assunzioni che si andranno ad aggiungere a quelle effettuate nel 2020 che hanno visto l’inserimento di altre sei istruttori amministrativi e due agenti», afferma l’assessore allo Sviluppo economico Michela Glorio.

A breve poi si potranno stampare direttamente da casa, in edicola o nelle tabaccherie, i certificati di nascita, morte, residenza e stato di famiglia, alleggerendo così il lavoro e di conseguenze le lunghe file agli sportelli. Una misura che favorirà i tempi di rilascio delle carte d’identità perché ci sarà più personale a disposizione. Per il rilascio dei certificati da casa sarà sufficiente autenticarsi attraverso un sito dedicato e il certificato sarà “legalizzato” da un qr code, nelle edicole e dai tabaccai il servizio sarà regolato da apposita convenzione.