Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, più di mezzo milione di euro per gli asfalti. I lavori dall’estate

Manto stradale e marciapiedi: dopo l’approvazione in giunta del progetto esecutivo ci sarà la gara di affidamento. Ecco le vie interessate

I lavori di asfaltatura al parcheggio della scuola di San Sabino
I lavori di asfaltatura al parcheggio della scuola di San Sabino

OSIMO – Ci sono tante strade a Osimo che necessitano di essere sistemate e per questo il Comune ha stilato un piano da oltre mezzo milione di euro per i lavori. Nella categoria 1, quelle più rovinate, ci sono le vie Aldo Moro, Arno, Brizia, dello Sport, Fosso, Molino Mensa, Volta, Bellafiora, Campoceraso, Coppa, Casone, Fellonica, San Giovanni, San Sabino, la traversa di via Abbadia e via Giuggioli.

Nella seconda, quelle mediamente distrutte, ci sono le vie Molino Giri, Buffarda, San Biagio e Fontanelle all’Abbadia. Nell’ultima categoria figurano le strade distrutte in parte: le vie Coppa-Binda, Fratte, Gattuccio, Osteriola, Ticino e diverse rotatorie. L’intervento specifico riguarda spesso alcuni tratti, i più rovinati. Dopo l’approvazione in giunta del progetto esecutivo degli asfalti ci sarà la gara di affidamento. Il Comune auspica di iniziare i lavori per fine estate. «Ci siamo messi subito al lavoro per le progettazioni finalizzate all’ottenimento dei mutui e per avviare le gare per le opere finanziate dagli enti sovraordinati – afferma il primo cittadino Simone Pugnaloni perché l’investimento per le asfaltature e la sistemazione dei marciapiedi è stato inserito nel bilancio di previsione approvato da poco dalla Giunta -. Un anno importante, un anno fondamentale, un anno centrale per il mandato questo 2021. Andiamo avanti così, grazie di cuore agli uffici che ci sostengono e ci aiutano con cuore ed anima tutti i giorni».

I lavori al campo del San Carlo

Il periodo legato all’emergenza pandemica più dura con lo stop forzato di diverse attività, sta spingendo poi diverse associazioni a effettuare il restyling di impianti. «Verso CentOsimana, sono iniziati lavori rifacimento del manto del campo sportivo del San Carlo e l’ampliamento della rete idrica», annuncia il direttivo dell’Osimana calcio che compirà cent’anni appunto nel 2022 e, nell’attesa, sta cercando di dare lustro ai campi e alle strutture frequentate dai giovani giocatori e, quando sarà possibile, dai tanti tifosi.

Strutture sportive

Per lo sport poi l’amministrazione comunale osimana ha diversi progetti da qui al 2023: il nuovo palascherma, il restyling dello junior tennis, il nuovo campo da calcio a otto a Passatempo e il restyling della piscina comunale. I gestori dell’impianto natatorio in questi giorni hanno organizzato un virtual workout, pensato con una programmazione di aumento graduale della resistenza, della capacità aerobica e del tono muscolare. Un modo per mantenere attivi tutti coloro che avrebbero voluto frequentare la piscina. Attenzione allo sport e alla cultura a Osimo: sabato 27 marzo era la Giornata mondiale del teatro e alla “Nuova fenice” fervevano i lavori alla facciata e non solo, per poter accogliere al meglio, quando sarà possibile, gli spettatori nella platea e nei balconcini del gioiello cittadino.