Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, a metà ottobre al via i lavori per la sede della Municipale in centro

Il cantiere non era stato aperto a causa dell'emergenza Covid. Intanto le "fila" si rimpolpano: Fenni Mersia è la nuova funzionaria di Polizia locale che ha preso servizio al comando

Da sinistra: l'assessore alla Polizia Federica Gatto, il comandante Daniele Buscarini, la funzionaria Fenni Mersia e il sindaco Simone Pugnaloni
Da sinistra: l'assessore alla Polizia Federica Gatto, il comandante Daniele Buscarini, la funzionaria Fenni Mersia e il sindaco Simone Pugnaloni

OSIMO – Fenni Mersia è la nuova funzionaria di Polizia locale che ha preso servizio ieri (15 settembre) al comando della Municipale di Osimo. Residente a Potenza Picena, laureata in Giurisprudenza, master in Innovazione nella pubblica amministrazione, ha iniziato come agente al comune di San Benedetto del Tronto, poi è stata assunta dal 2011 al Comune di Potenza Picena.

«Da oggi per lei inizia una nuova stagione al fianco del nuovo comandante Daniele Buscarini – ha detto il sindaco Simone Pugnaloni accanto all’assessore alla Polizia Federica Gatto in visita al comando -. Ai nuovi funzionari spetterà il ruolo di acquisire il testimone dal passato e guardare al futuro con fiducia».

Il primo cittadino non ha mancato di annunciare un cantiere che sta per partire: «L’inizio dei lavori della sede distaccata della Polizia locale in centro storico, con ingresso da via San Francesco, è prevista per la metà di ottobre».

I lavori sarebbero dovuti iniziare in piena emergenza Covid, fatto che ha congelato ogni possibile inizio ma l’amministrazione è determinata a recuperare. Nel corso del 2020 e 2021 sarà riproposto un nuovo concorso per agenti perché la graduatoria è terminata: l’obiettivo di questo mandato per l’amministrazione comunale è avvicinare il più possibile l’organico della Polizia locale, attualmente composto da 25 operatori, alla previsione normativa di un agente ogni mille abitanti. I nuovi serviranno a coprire la mancanza di personale cui, oltre alle mansioni previste, vengono richiesti sempre più servizi a supporto delle forze di polizia ad ordinamento statale.