Osimo, lavori in via Linguetta ripartiti dopo lo stop

Il sindaco Simone Pugnaloni assicura che entro fine luglio il cantiere sarà terminato nonostante gli evidenti ritardi rispetto al cronoprogramma iniziale, e aggiunge che «A breve verificheremo la priorità per le asfaltature anche sulle strade secondarie della città»

I lavori alla Linguetta
I lavori alla Linguetta

OSIMO – C’è chi teme l’incompiuta a Osimo, anche se da pochi giorni sono ripartiti i lavori alla rotatoria di via Linguetta a Osimo. «Gli operai si erano fermati qualche giorno perché è stato rifatto il tombinamento di un fosso alto quasi dieci metri – spiega il sindaco Simone Pugnaloni -. Stessa cosa per i lavori per il tratto di bypass fino al ponte sul Musone vicino al Mc Neil, entro fine anno dovremmo fare la gara e questo sarà il primo importante impegno per i primi sei mesi di governo della città».

Il primo cittadino rassicura che entro fine luglio il cantiere di via Linguetta sarà terminato nonostante gli evidenti ritardi rispetto al cronoprogramma iniziale. Ci sono state difficoltà varie, anche su un esproprio di un piccolo terreno rimasto agli eredi del proprietario.

«C’erano tanti cantieri partiti tra la fine del 2018 e la primavera del 2019, qualcuno però ha commentato che c’era solo un escavatore perché si andava ad elezioni – continua Pugnaloni -. Quell’escavatore adesso è diventato cantiere, a Osimo Stazione per la rotatoria, a San Biagio per il parcheggio del cimitero e abbiamo consegnato i lavori dell’ampliamento della scuola d’infanzia a San Sabino. A breve verificheremo secondo una scheda di priorità le asfaltature anche sulle strade secondarie della città».