Banco Marchigiano Risparmiolandia
Banco Marchigiano Risparmiolandia
Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Osimo, cantieri work in progress nei campi sportivi

Per riavere l'omologazione della Figc, è stato necessario rifare completamente il manto in erba sintetica. Un investimento che è costato all’amministrazione comunale 400mila euro

I lavori
I lavori

OSIMO – Lavori al campo sportivo Santilli di Osimo, dove si allenano circa 400 ragazzi. Per riavere l’omologazione della Figc, è stato necessario rifare completamente il manto in erba sintetica. Un investimento che è costato all’amministrazione comunale 400mila euro per allargare anche il terreno di gioco. Dopo settimane di attesa, entro la metà di febbraio i giovani potranno tornare ad allenarsi.

«Al Santilli dopo il montaggio delle torri farro, si corre per terminare il massetto e chiedere il collaudo. Ultimo step sarà l’apposizione del manto di erba sintetica e poi si tornerà a giocare in loco – comunica il sindaco Simone Pugnaloni -. Lavori in corso anche per la manutenzione straordinaria del campo sportivo di San Biagio. I giovani sono pronti per tornare a giocare entro febbraio. Nel frattempo a breve inizieranno i lavori dei nuovi spogliatoi. Tra gli altri obiettivi del 2020, la cittadella sportiva della Vescovara da completare con un polo per le arti marziali e uno per la scherma. L’assessorato allo Sport (di cui detengo la delega) continua nell’opera di rendere concreto tutto quello di cui si è discusso davanti alle associazioni sportive».

Per San Biagio in particolare ci sono state lungaggini perché il Comune ha dovuto attendere l’arrivo dei soldi dell’assicurazione per sistemare il campo sportivo danneggiato dai maltempo del 9 luglio scorso.

È in corso anche la procedura selettiva per individuare il concessionario della piscina comunale, con partenza dal primo aprile per la durata di tre anni (c’è tempo fino a fine gennaio per presentare la domanda pubblicata sul sito del Comune).

Lo stadio Diana invece, riaperto l’8 dicembre scorso dopo la messa a norma, potrà, non appena si sarà riunita la Commissione pubblico spettacolo, tornare a contenere fino a duemila persone. Appena conclusa l’asfaltatura del parcheggio del pallone geodetico Rocchini sotto il Palabellini, della strada e dell’area sosta davanti alla piscina della Vescovara. Alla palestra Europa di Passatempo si è lavorato per l’impermeabilizzazione del tetto e per la verniciatura interna di uffici e corridoi.

Natale a Gradara