Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, ladri sventrano il bancomat del centro commerciale Cargopier

Avrebbero usato la tecnica della marmotta: facendo un foro hanno introdotto un piccolo congegno caricato di esplosivo oppure un tubo per saturare lo sportello di gas e poi l’hanno fatto esplodere

Il Cargopier
Il Cargopier di Osimo

OSIMO – C’è stata una forte esplosione seguita da un boato e poi la fuga. I ladri sono riusciti a sventrare il bancomat della Banca di Ancona all’interno del centro commerciale Cargopier a Osimo Stazione. L’allarme è scattato subito ieri notte (12 novembre) alle 3. I malviventi erano già in fuga però quando i carabinieri sono arrivati. Avrebbero usato la tecnica della marmotta: in pratica facendo un foro con un trapano o con altri arnesi da scasso hanno introdotto un piccolo congegno caricato di esplosivo oppure un tubo per saturare lo sportello di gas e poi l’hanno fatto esplodere. Hanno portato via in quel modo circa 15mila euro ma è in corso il conteggio del denaro così come la conta dei danni, una scia, che i malviventi si sono lasciati dietro. Erano in due, incappucciati, come si vede bene dai filmati delle telecamere di videosorveglianza.

Il bancomat

Hanno sventrato la parete e di conseguenza provocato gravi danni al bar che si appoggia a quel muro perché la parete stessa è crollata su se stessa all’interno. Nel giro di pochissimi minuti sono riusciti ad agire e a fuggire, forse su un furgoncino in direzione della statale 16 verso l’autostrada. I carabinieri sono rimasti fino alla mattina per raccogliere ogni indizio. Il bar è rimasto sempre aperto, l’accesso al bancomat è chiuso con l’acciaio ed è stato creato un percorso appunto per entrare nel locale. Non è la prima volta che accade al Cargopier: nel maggio 2017 il colpo più recente quando i banditi avevano sradicato il bancomat riuscendo anche in quell’occasione a fuggire con il bottino, volto coperto dal passamontagna, su un Fiat Doblò.