Osimo, un impianto fotovoltaico al maxiparcheggio

Approvato in giunta il progetto a cura della Osimo servizi spa, che verrà posizionato all'ultimo piano del maxiparcheggio di via Colombo, con potenza massima pari al consumo energetico per l’illuminazione del maxipark e per il funzionamento del tiramisù

Il maxiparcheggio di Osimo
Il maxiparcheggio di Osimo

OSIMO – Fare bene all’ambiente e alle tasche dei cittadini provando a spendere meno in un’ottica di efficientamento energetico: Osimo ci sta provando. Proprio in queste calde ore d’estate è stato approvato in giunta il progetto preliminare per la costruzione di un impianto fotovoltaico a cura della Osimo servizi spa da posizionare sull’ultimo piano del maxiparcheggio di via Colombo, con potenza massima pari al consumo energetico della società per l’illuminazione del maxipark e per il funzionamento del tiramisù.

«Un intervento dal costo di 145 mila euro che potrà essere finanziato dallo Stato fino a 130 mila euro – spiega il sindaco Simone Pugnaloni -. Tramite la Regione Marche che ha curato la mappatura delle pensiline autobus e ha fatto uno studio più in generale sul tpl marchigiano abbiamo partecipato al bando per ottenere risorse per il restyling o per nuove costruzioni di nove pensiline su tutto il territorio osimano con un contributo fino ad un massimo di 20mila euro l’una». Il progetto potrà vedere la luce entro pochi mesi dall’approvazione della richiesta.

Osimo sta anche muovendo i primi passi verso una mobilità sostenibile attraverso incontri con gli stakeholders per ricevere idee e suggerimenti verso la redazione del Pums, il documento che costruisce il quadro conoscitivo della mobilità nel territorio comunale e definisce obiettivi, strategie e aree di intervento per lo sviluppo di azioni per abbattere le barriere.