Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Osimo, il sindaco Pugnaloni positivo al Covid

Si sottoporrà al tampone molecolare per la conferma. La città intanto si sta preparando per lo screening di massa della popolazione

Il sindaco di Osimo Simone Pugnaloni nel corso della diretta facebook

OSIMO – È risultato positivo al Covid il sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni. «Un Natale particolare per me. Sono risultato positivo al Covid-19 con test rapido. Oggi, 26 dicembre, mi sottoporrò al tampone molecolare per la conferma – ha detto il primo cittadino -. Mascherina obbligatoria e distanziamento sociale non sono stati sufficienti. Restiamo a casa, evitiamo ogni contatto non necessario, in pochi giorni siamo di nuovo passati a più di 200 casi di positività a Osimo. Mi raccomando seguiamo le regole, è dura questa battaglia, dobbiamo vincerla insieme». Febbre passata e lievi i sintomi odierni per il sindaco.

Osimo intanto si sta preparando per lo screening di massa della popolazione. In settimana Pugnaloni convocherà il Coc per preparare al meglio l’accoglienza verso la più importante attività di prevenzione anti Covid. «Un ringraziamento speciale all’Asur per averci donato anzitempo tutte le informazioni necessarie per organizzare l’ospitalità – aggiunge -. 150 utenti l’ora per 10 ore con 10 postazioni da organizzare con l’ausilio del perdonale sanitario e volontario. L’accoglienza e la segreteria spetteranno al Comune con l’aiuto di Polizia locale, associazioni di Protezione civile, Croce rossa e Misericordia. Sicuramente sarà effettuata al Palabaldinelli ma ci confronteremo nei prossimi giorni».

A breve sarà comunicata la modalità di iscrizione da parte dei cittadini. «Nel frattempo al via due buone iniziative per le quali ringrazio il dottor Guido Sampaolo, referente dei medici di Medicina generale, e il direttore generale dell’Inrca Gianni Genga, che permettono agli osimani di sottoporsi a test rapido antigienico», aggiunge il primo cittadino. I medici di Medicina generale, come a Camerano nel piazzale del palasport, si trovano per due ore al giorno al piazzale della Misericordia con l’aiuto della Cri e della Protezione civile mentre l’Inrca è con un camper nel piazzale di via Molino Mensa il martedì e il giovedì.