Osimo, il consigliere Dino Latini si dimette

Scelta fatta per attuare la rotazione degli incarichi decisa dal movimento delle Liste civiche. Al suo posto subentra Sandro Antonelli, già consigliere di opposizione

I banchi dell'opposizione in Consiglio comunale a Osimo
I banchi dell'opposizione in Consiglio comunale a Osimo

OSIMO – Si è dimesso l’ex candidato a sindaco e attuale consigliere delle Liste civiche, di cui è leader, Dino Latini. Al suo posto subentra Sandro Antonelli.

A comunicarlo gli stessi “civici”: «A scanso di polemiche si comunica che ieri mattina, 8 agosto, come di intese, il consigliere comunale Latini ha consegnato le dimissioni, precisando che l’ha fatto non per mancanza di rispetto del risultato elettorale o dell’istituzione del Consiglio comunale ma per attuare la rotazione degli incarichi decisa dal movimento delle Liste civiche di Osimo dopo le elezioni comunali del maggio scorso».

Al suo posto subentra Sandro Antonelli, già consigliere di opposizione delle Civiche.

Dino Latini
Dino Latini

Latini dichiara: «Rimane e rimarrà fermo il mio impegno politico e civico, assunto con le elezioni comunali 2019, in favore di Osimo e degli osimani, che continuerò a svolgere, come sempre, con ogni sforzo possibile».

Dai banchi della minoranza gli stessi civici aggiungono: «A Osimo c’è una sola voce autentica: la nostra. Abbiamo necessità di ripetere che l’unica vera fonte delle nostre posizioni politiche, amministrative e sociali, è la pagina Facebook del gruppo consiliare. Quella è la voce autentica delle Liste civiche vere di Osimo. Non dirigiamo giornali e giornalisti, non abbiamo siti e fan club estremisti. Non abbiamo altri che parlano per noi. Non contestiamo che altri li abbiano ma noi no e non possono essere attribuite a noi posizioni e dichiarazioni che non rispecchiano la nostra filosofia di pensiero e il nostro modo di fare politica e amministrazione. Lo ripetiamo perché valga per i prossimi cinque anni».